Abbiategrasso, spacciavano la “droga dello stupro” alla feste: 4 arresti

Abbiategrasso, spacciavano la “droga dello stupro” alla feste: 4 arresti
17 Dicembre 2016 ore 16:08

Abbiategrasso – I Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Abbiategrasso hanno arrestato 4 persone ritenute responsabili del reato di spaccio di stupefacenti. Gli arrestati, residenti a Milano, rispettivamente di 33, 41, 53 e 54 anni smerciavano cocaina e metilenediossipirovalerone, meglio nota come MDPV, chiamata in gergo “Madonna di Pavia” o “Magia della Povera Verità”, un potente stimolante di natura sintetica. Le indagini, iniziate nel marzo dello scorso anno, hanno permesso di scoprire un’articolata attività di spaccio che si sviluppava principalmente durante alcuni festini organizzati presso diverse abitazioni del milanese e che si protraevano anche per l’intero fine settimana. Dagli accertamenti è emerso che lo stupefacente sintetico proveniva dall’Olanda e giungeva in Italia via posta. Nel corso delle operazioni sono stati rinvenuti anche quantitativi di APDV, altro stimolante sintetico, ma di più facile reperibilità sul mercato estero, e di GHB, conosciuta come “droga dello stupro”. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di San Vittore, dove restano a disposizione dell’autorità giudiziaria insieme ad un 33enne, già detenuto dal novembre scorso per fatti analoghi.

 

Servizio completo sul numero di venerdì 23 dicembre


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia