Abbiategrasso, fuga a 200 all’ora: i ladri finiscono fuori strada

Abbiategrasso, fuga a 200 all’ora: i ladri finiscono fuori strada
Cronaca 23 Luglio 2017 ore 07:47

ABBIATEGRASSO – Prima la corsa in auto a folle velocità per 50 chilometri, poi la carambola fuori strada e il tentativo di scappare a piedi. E’ così, grazie a un inseguimento a 200 all’ora, che la Polizia stradale è riuscita ad arrestare tre albanesi residenti ad Abbiategrasso che avevano cercato di far perdere le loro tracce sulla Brebemi. 
La caccia è iniziata sull’autostrada all’altezza di Cologno al Serio dopo una chiamata per tentato furto in abitazione. I poliziotti si sono messi sulle tracce di una Bmw 650 fino al casello di Caravaggio, in Brebemi. Lì si è unita anche la pattuglia della Polstrada di Chiari, competente sulla tratta autostradale.
La folle corsa dei malviventi è continuata fino alla Teem, la tangenziale est esterna di Milano, a una velocità di circa 200 chilometri orari. 
All’altezza di Agrate Brianza l’auto dei malviventi è finita fuori strada, ma i quattro occupanti, rimasti illesi, hanno proseguito la fuga a piedi. Solo uno è riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre gli altri tre, tutti albanesi residenti ad Abbiategrasso, sono finiti in manette. Sulla Bmw sono stati trovati e sequestrati due grossi flessibili e cinque lame usate per aprire le casseforti. L’accusa per gli arrestati è di ricettazione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e possesso di arnesi atti allo scasso.  


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità