A Fagnano partono le opere di compensazione di Pedemontana

Lunedì si apre il cantiere, lavori per 300mila euro

A Fagnano partono le opere di compensazione di Pedemontana
Saronno, 18 Marzo 2018 ore 10:07

A Fagnano partono le opere di compensazione di Pedemontana

Compensazioni, Pedemontana

Lunedì il via ai lavori

Compensazioni di Pedemontana, partono i lavori. Dopo l’incontro tra tecnici del Comune e ditta che si è aggiudicata l’appalto il cantiere sarà aperto lunedì 19 marzo. Fissate da tempo le opere: riqualificazione, con pavimentazione, illuminazione e arredi urbani, delle due costiole pedonali storiche di collegamento con il fondovalle, la prima che da piazza Matteotti (San Martino) va a innestarsi su via Opifici poco più in basso di piazza XX settembre e la seconda che collega la stessa piazza con via Carso.

Opere per 300mila euro

Due tratti distinti che il progetto non ha potuto unire tra loro, nonostante la prima proposta del Comune prevedesse il raccordo tra i due segmenti, che avrebbe però comportato costi ulteriori non coperti da Pedemontana. Valore delle compensazioni riconosciute al Comune di Fagnano 300mila euro, che con la gara al ribasso porterà anche la possibilità di disporre di una somma risparmiata che sarà destinata a ulteriori interventi di carattere ambientale.

Costa pulita con l'aiuto dei migranti

Il collegamento alla ciclopedonale della valle sarà invece su tratto misto a lato strada lungo via Carso. Propedeutica ai lavori nelle scorse settimane l’opera di pulizia da vegetazione e sterpaglie lungo la «Costa vecchia» realizzata dai volontari di Calimali e Protezione civile con l’aiuto di alcuni migranti.