Coronavirus

A Castano 233 positivi: “Pronto a chiedere nuove misure”

Aumento dei casi di positività a Castano che oggi, martedì 10 novembre 2020, raggiungono i 233. Il sindaco pronto a chiedere nuove misure.

A Castano 233 positivi: “Pronto a chiedere nuove misure”
Legnano e Altomilanese, 10 Novembre 2020 ore 18:33

A Castano i positivi al Covid-19 arrivano a essere 233: il sindaco Giuseppe Pignatiello ammonisce i cittadini e si dice pronto a chiedere misure più severe.

Boom di positivi a Castano e arriva l’ottavo decesso

“Le notizie non sono buone – ha esordito così il primo cittadino Giuseppe Pignatiello stasera, martedì 10 novembre 2020 – In questo momento abbiamo 9 positivi e 40 persone in isolamento in più rispetto a ieri. Oggi inoltre si è aggiunta un’altra brutta notizia: l’ottavo decesso. Ci stringiamo attorno alla sua famiglia a cui faccio le mie condoglianze, quelle dell’Amministrazione e dei cittadini. La situazione è seria e richiede tutti i nostri sforzi, così come tutte le nostre energie.  Stiamo studiando e analizzando ogni ora l’evolversi della situazione, monitorando la curva dei contagi, che purtroppo continua a salire. Noi continueremo con sensibilizzazione e appelli a rispettare le regole così come continueremo ad effettuare controlli serrati. Ma analizzando i dati degli ultimi soli 20 giorni, quindi a partire dal 20 ottobre, la situazione della pandemia a Castano Primo si è evoluta in maniera terribilmente grave. Siamo passati dai 16 casi del 20 ottobre ai 224 casi di ieri, 9 novembre. Un impressionante incremento dei casi del 1300%. La nostra Castano Primo sta subendo la più feroce, grave e dolorosa emergenza che sia mai esistita dai tempi della Seconda Guerra Mondiale”.

“Ancora assembramenti: pronto a chiedere nuove misure”

“E’ il tempo della massima assunzione di responsabilità – ha continuato Pignatiello – Dobbiamo compiere sacrifici per salvare la comunità; purtroppo ancora oggi ho visto tanta gente in piazza e, davanti alle scuole, la situazione è inaccettabile. Per qusto ho chiesto un’attenzione in più alla dirigenza scolastica, ma l’attenzione dobbiamo porla tutti noi. Se la curva aumenterà mi assumerò tutte le responsabilità. Castanesi, se la curva dei contagi a Castano dovesse aumentare ancora in maniera esponenziale, mi assumerò tutte le responsabilità per salvare l’incolumità dei miei concittadini. Ognuno, però, si assuma la propria responsabilità. Se l’aumento dei contagi a Castano resterà questa, mi metterò subito in contatto con Prefettura, Regione ed enti superiori per discutere della possibilità di adottare nuove misure, decidendo insieme una strada, la strada più idonea per salvare la nostra Castano dalla seconda ondata, nel rispetto di tutti i cittadini, di tutti i commercianti e di tutte le realtà che compongono la nostra bellissima comunità”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia