A 81 anni insegna il ping-pong ai ragazzi, premiato dal Csi nella notte dei campioni

A 81 anni insegna il ping-pong ai ragazzi, premiato dal Csi nella notte dei campioni
Cronaca Rhodense, 09 Febbraio 2020 ore 10:00

A 81 anni insegna il ping-pong ai ragazzi.

Fondatore della Victor Rho ping-pong nel 1977

Storie ricche di emozioni all'auditorium Testori di Regione Lombardia a Milano dove nella serata di sabato sono stati premiati dal Csi, Centro Sportivo Italiano, i «Campioni della vita».  Cinquanta «campioni», ognuno con una storia di vita apparentemente ordinaria che in realtà rende ogni società e ogni persona una realtà straordinariamente speciale.  Persona come il rhodense Pierluigi Lodovici , fondatore nel 1977 della sezione ping-pong della Victor Rho che ancora oggi, a 81 anni, non ha messo nel cassetto la sua passione per sport e giovani e allena, ogni lunedì pomeriggio alla parrocchia del centro di Legnano, i ragazzi che vogliono avvicinarsi al tennis tavolo. «E’ stata una sorpresa, una piacevole sorpresa - racconta Pierluigi Lodovici - Da sempre ho avuto la passione per il tennis tavolo e nel 1977 insieme a mio figlio Marco, oggi parroco a Legnano, e con gli allora responsabili dell’oratorio San Carlo di Rho abbiamo dato vita alla sezione tennis tavolo della Victor.

E' stato l'allenatore del sindaco Pietro Romano

I ricordi di quegli anni sono veramente tanti ma quello che è rimasto più impresso nella mente di Pierluigi è senza dubbio la grande manifestazione organizzata nella palestra San Carlo con 12 tavoli da ping-pong e con i migliori atleti della zona al via della competizione». Tanti atleti tra cui l’attuale sindaco di Rho Pietro Romano. «Sono stato io il suo primo allenatore - racconta Pierluigi - È diventato davvero bravo ottenendo risultati importanti».

Segue il figlio sacerdote negli oratori e insegna il ping pong

Non solo Victor Rho, quando il figlio ha finito gli studi in seminario ed è diventato sacerdote, papà Pierluigi l’ha seguito negli oratori dove don Marco ha prestato il suo servizio. «Abbiamo fondato il settore tennis tavolo a Settimo Milanese e adesso abbiamo fatto la stessa cosa anche con i ragazzi degli oratori di Legnano».  Quindici ragazzi, chi più bravo chi un pochino meno, ma la filosofia di Pierluigi Lodovici è quella dell’oratorio e del Csi, ovvero coinvolgere tutti i ragazzi indipendentemente dalle loro qualità sportive. «Ci alleniamo una volta alla settimana, tutti i lunedì pomeriggio e poi partecipiamo ai vari tornei che vengono organizzati dal Csi. Ci sono varie categorie, dai «Giovanissimi» ai «Veterani» e noi ci divertiamo un sacco».

Gioca ancora nella formazione veterani

E nella formazione «Veterani» degli oratori di Legnano non poteva certo mancare il nome di Pierluigi, perché lui, nonostante le 80 primavere, ha ancora una grande voglia di mettersi in calzoncini e maglietta e giocare a ping-pong. «La cerimonia di premiazione di sabato è stata davvero un momento particolare - racconta Pierluigi - Una serata emozionante nel corso della quale si è capita una cosa davvero importante, ovvero che c’è un popolo di persone “nascoste” che senza farsi troppa pubblicità aiutano ogni giorno i ragazzi a fare sport negli oratori». Persone speciali, aggiungiamo noi, che con entusiasmo dedicano il loro tempo agli altri cercando di farli diventare campioni dello sport e della vita.