Cronaca

Scippo a un'anziana, giovane "incastrato" dalle telecamere

Il tunisino aveva nascosto la borsa sotto la felpa, dalle immagini appariva un curioso abbigliamento. Diceva poi di essere minorenne ma mentiva.

Scippo a un'anziana, giovane "incastrato" dalle telecamere
Cronaca 03 Ottobre 2017 ore 18:55

Scippo un'anziana, a tradirlo le telecamere

Lo scippo ai danni delle vecchietta

Faceva parte del gruppo di persone che il 28 settembre aveva messo a segno uno scippo a una 83enne dela borsa. Ma le telecamere di videosorveglianza installate in zona li aveva ripresi mentre erano in fuga. Uno di loro però, un tunisino, appariva "gonfio" sotto la felpa perchè aveva nascosto la borsa proprio lì sotto. Visti i filmati,  la volante della Polizia di Stato è corsa sul posto, la squadra investigativa lo ha rintracciato all'interno di un supermercato di Corso Italia.

"Sono minorenne". Ma mentiva

Bloccato dagli agenti, il giovane è stato portato in commissariato. Diceva di essere minorenne. Intanto era stato emesso nei suoi confronti un fermo di polizia giudiziaria perchè gravemente indiziato per lo scippo della signora.  E' stato sottoposto a un esame auxologico, per poi portarlo nel carcere minorile di Milano. Qui si è appurato che il ragazzo aveva almeno 19 anni, così come emerso dal referto. Inoltre, era irregolare. Per lui il carcere di Busto Arsizio dove è già rinchiuso il fratello.