Menu
Cerca

26enne in stato di fermo per tentata estorsione

Il giovane, senza fissa dimora, si trovava a Rovellasca.

26enne in stato di fermo per tentata estorsione
Cronaca Saronno, 13 Settembre 2019 ore 10:03

Nella tarda serata di ieri, giovedì 12 settembre, i militari della Stazione di Turate hanno dato esecuzione al fermo d’iniziativa di indiziato di delitto della Polizia Giudiziaria nei confronti di T.A., cittadino marocchino classe 1993, in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio dello Stato, resosi responsabile del reato di tentata estorsione aggravata.

26enne in stato di fermo per tentata estorsione

Le indagini nei confronti di T.A., classe '93, sono scattate da parte dei militari della Stazione di Turate in collaborazione con i colleghi della Stazione di Cermenate e con la Polizia Locale di Rovellasca, dopo una richiesta di intervento effettuata da una donna residente a Rovellasca che ha riferito di un ragazzo che le stava chiedendo insistentemente denaro, minacciandola e scagliando dei sassi contro la sua abitazione. Il giovane si è poi dato alla fuga ma è stato localizzato nei pressi della stazione. Dopo un'approfondita indagine i Carabinieri hanno appurato che il 26enne aveva fatto analoghe richieste di denaro ad altre persone nel periodo dal' 1 luglio a ieri. T. A., in presenza di un concreto pericolo di fuga, è stato dichiarato in stato di fermo di indiziato di delitto e associato presso la casa circondariale di Como.