Comando Nato: "Vicini al Sergente Sidella"

Il militare di Nrdc lotta per la vita dopo il crollo della sua abitazione a Rescaldina

Comando Nato: "Vicini al Sergente Sidella"
Cronaca Saronno, 07 Aprile 2018 ore 07:30

Comando Nato: "Vicini al Sergente Sidella"

Nrdc, Sergente

Nrdc presente al fianco del Sergente Sidella

Presenti al fianco del Sergente Maggiore Saverio Sidella e della sua famiglia. La comunità di Nrdc-Ita - il comando Nato solbiatese - fin dal primo istante si è attivata per dare sostegno al suo militare che sta lottando per la vita dopo il crollo del suo appartamento a Rescaldina, per cause ancora da accertare da parte della Procura di Busto Arsizio.

 

La Brigata di Sopporto quotidianamente al Niguarda

In particolare la Brigata di Supporto, nella quale il Sergente Maggiore presta servizio dal 2007, con il proprio personale fornisce ogni giorno sostegno e vicinanza ai familiari all’ospedale di Niguarda dove ora sono ricoverati entrambi i genitori e anche i bambini.
«E' un professionista stimato e apprezzato dai colleghi e dai superiori - riferiscono dal comando Nato - e tutta la nostra comunità è rimasta profondamente colpita dal triste evento di sabato mattina. Ci stringiamo attorno al Sergente Maggiore Sidella, alla moglie, ai figli e ai loro congiunti. Abbiamo pensato di fornire subito un referente e un supporto immediato sui luoghi di cura con nostro personale che fin dal primo momento si alterna accanto ai familiari, che non sono mai lasciati soli nella speranza e nell’attesa».

 

Il grazie dei parenti

Intanto i parenti ringraziano «per la solidarietà, la vicinanza e l'affetto» i molti che si sono mossi per dare aiuto o anche solo per interessarsi alla vicenda. Nella quale «ci sono due genitori che amano i loro bambini; il padre sta lottando anche per loro». E con lui c’è la sua Brigata.