Cronaca

20mila euro di finanziamenti per gli eventi delle associazioni culturali

L'assessore Giro: "Il sostegno alla cultura ha lo scopo di supportare le realtà del terzo settore messe a dura prova dalla pandemia"

20mila euro di finanziamenti per gli eventi delle associazioni culturali
Cronaca Rhodense, 20 Luglio 2022 ore 11:24

Un ventaglio di proposte variegato da realizzare entro il 2022 negli spazi messi a disposizione dal Comune

20mila euro per l'organizzazione di eventi

Il Comune scende in campo in aiuto delle associazioni culturali della città con uno stanziamento di 20mila euro di finanziamenti per l’organizzazione di eventi. Sono state numerose le associazioni cittadine che hanno risposto al bando promosso dal Comune di Rho destinato a finanziare eventi, online e dal vivo, per un investimento totale di 20mila euro, come deliberato dalla giunta guidata dal sindaco Andrea Orlandi.

L'assessore Giro: "Nuove proposte che si affiancano a quelle tradizionali"

«Quest’anno abbiamo ricevuto tante nuove proposte, che si affiancano alle iniziative tradizionali, segno che le associazioni stanno riprendendo dopo il covid e rilanciando con nuove progettualità. I progetti presentati sono stati 30, di cui 6 a supporto delle attività di comunicazione digitale per rinnovare i siti web o realizzare attività online, elementi fondamentali per promuovere le attività associative e potenziare la capacità di coinvolgimento della cittadinanza. 24 invece per quelle dal vivo, con concerti, spettacoli, laboratori con tante novità - afferma l’assessore alla Cultura, Valentina Giro.

Delle 24 richieste ne sono state finanziate 16

Delle 24 proposte di iniziative in presenza ne sono state finanziate 16. Numerose le proposte teatrali, con laboratori per bambini, esperienze di teatro sensoriale, ma anche cicli di concerti, eventi benefici e progetti di inclusione. Tra le novità un concorso in tre tappe per cantautrici, promosso da Arci Adua, esperienze di teatro tra genitori e figli con l’Associazione Quelli del, mentre Incontrho si dedica all’inclusione con proposte di canto per tutti; non mancano le mostre con Dipingerho o le proposte corali con il Coro Stella Alpina e la Schola Cantorum del Santuario. Un ventaglio di proposte variegato da realizzare entro il 2022 negli spazi messi a disposizione dal Comune. L’assegnazione dei contributi alle singole associazioni è stata definita sulla base dei criteri definiti nell’Avviso pubblico per un massimo di 3mila euro non superiore al 75% dei costi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter