Attualità
continuava a perseguitarla

Violenta aggressione nei confronti della ex: arrestato un 37enne

In manette un uomo di origine marocchina che aveva aggredito la ex fuori da un locale di Milano.

Attualità Milano città, 07 Giugno 2022 ore 15:09

Aveva aggredito la sua ex fidanzata fuori da un locale a Milano e continuava a perseguitarla: la Polizia di Stato ha arrestato l'uomo, un 37enne di origine marocchina.

Le aggressioni nei confronti della ex

La Polizia di Stato, nell'ambito di una attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di un cittadino marocchino di 37
anni, gravemente indiziato dei reati di atti persecutori e lesioni personali gravi ai danni dell'ex compagna.

Il presunto autore aveva aggredito la vittima all’esterno di un locale pubblico a Milano cagionando alla donna lesioni al volto poi refertate con una prognosi di 30 giorni; nei confronti della ex compagna, inoltre, aveva assunto comportamenti intimidatori e minacciosi che avevano indotto nella vittima un forte stato di ansia, costringendola a mutare le sue abitudini di vita. Le condotte persecutorie, peraltro, erano state commesse dall’arrestato anche successivamente alla violenta aggressione attraverso minacce reiterate nei suoi confronti.

La ricostruzione grazie a telecamere e testimoni

L'attività di indagine avviata dai poliziotti della Squadra Mobile di Milano, coordinati dal V Dipartimento Tutela della famiglia, minori ed altri soggetti deboli, ha consentito, attraverso l'analisi delle telecamere di videosorveglianza presenti sul posto e le dichiarazioni di alcuni testimoni, di ricostruire sia la dinamica dell'aggressione che i comportamenti persecutori. Questi elementi sono stati condivisi con l'Autorità Giudiziaria inquirente che ha formulato la richiesta di misura cautelare eseguita dalla Polizia di Stato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter