Attualità
Braccia incrociate

Venerdì 25 sciopero delle Ferrovie Nord

Solo alcune linee ferroviarie potrebbero subire degli stop del servizio.

Venerdì 25 sciopero delle Ferrovie Nord
Attualità 23 Febbraio 2022 ore 15:51

Venerdì 25 febbraio 2022 a causa di uno sciopero che potrà interessare il personale del gestore dell’infrastruttura Ferrovienord, il servizio su alcune linee potrà subire cancellazioni e variazioni.

I particolari dello sciopero

L’agitazione non coinvolge il personale di Trenord e riguarderà 9 delle 42 direttrici dove circolano i treni del servizio regionale. In particolare, potranno essere interessati i treni che circolano sulla rete Ferrovienord, cioè i collegamenti regionali e suburbani che raggiungono Milano Bovisa, Milano Cadorna – da e per Saronno (S3), Seveso/Camnago (S4), Canzo/Asso, Novara Nord, Como Lago, Varese/Laveno, Malpensa Aeroporto – la linea Brescia-Iseo-Edolo e il servizio transfrontaliero S50 Malpensa Aeroporto-Bellinzona.

Lo sciopero potrà causare variazioni anche sul servizio delle linee “miste” che transitano su entrambe le reti, Ferrovienord e RFI, cioè i collegamenti S1 Milano Bovisa-Lodi, S2 Seveso-Rogoredo, S9 Saronno-Seregno-Albairate, S13 Milano Bovisa-Pavia, Malpensa Express su Milano Centrale.

Le fasce di garanzia e i bus sostitutivi

Saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Busto FS e Malpensa Aeroporto.

In attuazione di quanto previsto dalle modalità di sciopero, venerdì circoleranno treni garantiti negli orari 6-9 e 18-21. In particolare, sulle linee su rete Ferrovienord saranno effettuati i treni il cui orario di partenza è compreso in queste fasce orarie, indipendentemente dall’orario di arrivo alla destinazione finale.

Le informazioni sulla circolazione saranno disponibili sulle pagine di ogni linea della App e del sito Trenord. Si invitano i passeggeri a prestare attenzione ad annunci sonori e monitor di stazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter