Attualità
Sicurezza

Una nuova auto per la Polizia Locale

La nuova auto per il Comando di Polizia Locale è full-hybrid e dotato anche di una cella di sicurezza.

Una nuova auto per la Polizia Locale
Attualità Legnano e Altomilanese, 16 Novembre 2021 ore 10:24

Il Comando di Polizia Locale di Parabiago ha in dotazione una nuova auto con cella di sicurezza.

Una nuova auto in dotazione al Comando di Polizia Locale

Nei giorni scorsi è stata consegnata al Comando di Polizia Locale della Città di Parabiago, una nuova autovettura di servizio: una Toyota Corolla SW Hybrid, veicolo acquistato con l’impegno economico del Comune di Parabiago e il parziale cofinanziamento di Regione Lombardia.

Il veicolo, un’autovettura di 1800cc di cilindrata, è full-hybrid, ovvero concepito secondo le più moderne concezioni motoristiche che mirano all’abbattimento delle immissioni inquinanti nell’aria e all’ottimizzazione dei consumi di carburante, è dotato di cambio automatico e allestito, in ottemperanza alle normative regionali in materia, di tutte le strumentazioni necessarie per lo svolgimento dei vari servizi d’istituto, non solo luminose e sonore. L’autovettura è dotata, infatti, anche di una cella di sicurezza realizzata in policarbonato trasparente e antisfondamento, ubicata nel sedile posteriore e adibita al trasporto di eventuali soggetti fermati o sottoposti a misure restrittive della libertà personale. Questa cella ha la funzionalità di garantire la separazione dai sedili anteriori, occupati dagli agenti di Polizia Locale. Inoltre, nel bagagliaio posteriore, è predisposto un ufficio mobile con idoneo arredamento e allacciamenti per una postazione pc e una postazione stampante. La strumentazione elettronica del veicolo è stata studiata e completata per implementare le apparecchiature e gli equipaggiamenti già in possesso del Comando.

"Maggior sicurezza durante le operazioni"

Ha spiegato l'assessore alla Sicurezza Barbara Benedettelli:

"La nuova vettura permetterà al Comando di agire in maggior sicurezza durante le operazioni. I nostri agenti, infatti, sono sempre più coinvolti in azioni di controllo, a volte anche rischiosi. Aver potuto dotare il Comando di un veicolo dotato di protezioni e strumenti idonei ad intervenire, è sicuramente un ulteriore passo avanti in tema di sicurezza".

Ha poi aggiunto il sindaco Raffaele Cucchi:

"L’acquisto della vettura è stato fatto anche grazie a un cofinanziamento regionale. Un’opportunità che abbiamo saputo cogliere e che indica un’unione di intenti tra più livelli istituzionali".

4 foto Sfoglia la gallery