Attualità
Il picchetto di protesta

Un presidio in difesa del territorio e per dire no alla tangenziale

Appuntamento questa mattina, 9 aprile 2022, ad Abbiategrasso per protestare contro il nuovo parco commerciale e la nuova tangenziale.

Un presidio in difesa del territorio e per dire no alla tangenziale
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 09 Aprile 2022 ore 12:28

"No tangenziale", "No al parco commerciale", Basta devastazioni" e ancora "Il Pagiannunz non si tocca".
Questi gli slogan al presidio organizzato per stamani, sabato 9 aprile 2022, ad Abbiategrasso per la difesa del territorio.

Il gruppo di protesta in piazza

Presenti, tra gli altri, Anpi, la Confocommercio Abbiategrasso con la segretaria Brunella Agnelli e il consorzio di aziende agricole che offrirà il pranzo ai presenti. I soldi raccolti verranno utilizzati per sostenere le spese legali della Confcommercio e dei commercianti che si oppongono alla creazione del parco commerciale.

Hanno scritto da Anpi Abbiategrasso:

"La nostra Costituzione parla chiaro: la Repubblica all’art.9 “…Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali.”, mentre all’art. 41 sostiene che ” L'iniziativa economica privata … non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla salute, all’ambiente, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali e ambientali. Partendo da questi principi, che sono quelli della nostra Carta Costituzionale e nei quali come Anpi crediamo fermamente, aderiamo al presidio al prato dell’Annunciata, a difesa del nostro pregiato territorio e contro qualsiasi inutile opera distruttiva di
cementificazione stradale e commerciale che, come una spada di Damocle, sta cadendo sulle nostre teste e
sul nostro territorio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter