Attualità
L'opportunità

Un bando per creare spazi aggregativi per i ragazzi dai 10 ai 17 anni

Insieme al Comune di Abbiategrasso il progetto verrà sviluppato con le scuole e diversi enti del territorio.

Un bando per creare spazi aggregativi per i ragazzi dai 10 ai 17 anni
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 05 Maggio 2022 ore 13:59

Il Comune di Abbiategrasso ha partecipato al bando per la realizzazione di spazi aggregativi per i ragazzi dai 10 ai 17 anni.

La proposta dell'Amministrazione

Nell'ambito dei progetti dell'Amministrazione per favorire nuove forme di aggregazione, socializzazione e formazione tra i giovani, il Comune di Abbiategrasso, unitamente alle scuole, ai centri di aiuto allo studio, ATS, Azienda Speciale Servizi alla persona, Cooperativa Albatros, Società cooperativa Kinesis, Politecnico di Milano, Associazione civico 2, Auser Territoriale del Ticino Olona, Città Metropolitana di Milano, Laboratorio Musicale Maffeis, ha aderito al bando per la creazione di “spazi aggregativi di prossimità” per i minori tra i 10 e i 17 anni indetto da “Impresa Sociale con i bambini”.

La partecipazione attiva dei ragazzi

L’obiettivo è offrire opportunità formative e socializzanti, anche in un’ottica di prevenzione del disagio giovanile, promuovendo il protagonismo e la partecipazione attiva dei ragazzi e delle ragazze, lo scambio tra pari e il coinvolgimento della “Comunità educante”. Soggetto capofila la Cooperativa Albatros, con la quale è stato elaborato un progetto che prevede laboratori di quartiere dove coinvolgere i soggetti della comunità nella progettazione di circuiti di mobilità lenta che intercettino i luoghi delle relazioni; spazi di aggregazione di prossimità per offrire opportunità ai ragazzi per sviluppare senso civico e responsabilità nei confronti della propria comunità; eventi e laboratori musicali, corsi d'arte o sportivi, nonché approfondimenti sulla promozione del benessere e la cura di sè rivolti a ragazzi e genitori. Il tutto sotto la guida degli operatori della cooperativa, che faranno da coordinamento, accoglienza e che costituiranno la cabina di regia per la creazione e l'organizzazione delle iniziative.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter