Attualità
Prevenzione

Tumore al seno, screening e visite a Lainate

Ecco le tappe del tour dell’ambulatorio mobile, con visite ed esami gratuiti nelle piazze, ma anche molti eventi in sostegno di Casa Lilt

Tumore al seno, screening e visite a Lainate
Attualità Rhodense, 30 Settembre 2022 ore 16:32

La Campagna Nastro rosa compie 30 anni e guarda al mese di ottobre, dedicato alla prevenzione e alla diagnosi precoce del tumore al seno, con un ricco programma dedicato alle donne. Nel weekend dell'8-9 ottobre l'ambulatorio mobile farà tappa a Lainate: il sabato in piazza Mercato e la domenica in piazza Vittorio Emanuele II

La prevenzione del tumore al seno

Il tumore alla mammella rimane il più diagnosticato tra i tumori femminili. Prevenzione e diagnosi precoce continuano a essere le armi principali con cui le donne possono ridurre il rischio di ammalarsi. Per questo la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Milano Monza Brianza propone con questo obiettivo un mese intero di iniziative.

Dal 1 al 15 ottobre: tour della prevenzione nelle piazze del territorio di Milano e Monza con lo Spazio Lilt Mobile, il doppio ambulatorio su ruote dove tutte le donne potranno usufruire della possibilità di fare gratuitamente una visita senologica. Le donne over 40 che non hanno fatto l’esame negli ultimi 12 mesi potranno anche eseguire una mammografia con tomosintesi, sempre in modo gratuito. Non serve prenotare. Gli orari di visita per ciascuna tappa sono dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Le visite sono disponibili sino a esaurimento posti. Tra le 15 tappe c'è anche Lainate con l'ambulatorio mobile che farà visita in città in due occasioni: sabato 8 ottobre in piazza Mercato e domenica 9 ottobre in piazza Vittorio Emanuele II.

Gli eventi significativi della campagna

Molto particolare inoltre la tappa di lunedì 3 ottobre dove alle 11 all’Arengario di Monza ci sarà il taglio del nastro della campagna Nastro rosa con l’arrivo dello Spazio Mobile e inizio delle visite gratuite, a cui presenzieranno anche Gianfranco Scaperrotta, direttore sanitario Lilt Milano Monza Brianza e Paolo Pilotto, sindaco di Monza oltre a Carlo Bertani, amministratore delegato di Elesa, azienda da sempre accanto a Lilt e sponsor delle tappe monzesi del tour della prevenzione.

Intanto per sostenere  la creazione di Casa Lilt l'appuntamento è giovedì 6 ottobre 2022 con un aperitivo in rosa alle 18 allo spazio Manzoni16 di Monza. L'iniziativa andrà a  sostenere la creazione del più grande Polo di prevenzione oncologica di Monza e della Brianza, in fase di realizzazione in via San Gottardo. Qui sono previsti open bar e live performance dell’artista Filippo Bragatt, con un Dress code: “A touch of pink!”.

Il tuor nelle aziende e la cena

Dal 16 al 31 ottobre il tour della prevenzione si sposterà poi nelle aziende, mentre sabato 22 ottobre tutti gli Spazi Lilt saranno aperti per l’intera giornata per un Open Day con visite senologiche gratuite (in questo caso è necessaria la prenotazione telefonica presso gli ambulatori, fino a esaurimento della disponibilità di posti, per quanti non hanno mai effettuato una visita con Lilt).  Infine giovedì 27 ottobre il mese in rosa chiuderà con il Gala Dinner a Monza, presso la sede del Gruppo Meregalli: una serata con lo chef stellato Theo Penati, il cui ricavato andrà a  sostegno di Casa Lilt.

Settecento metri quadrati, 5 piani, 6 sale mediche, 1 palestra di riabilitazione, 2 sale per la fisioterapia, 1 studio di psiconcologia, 6 uffici di assistenza e altre attività di missione.

Sono alcuni dei numeri di Casa Lilt che, a regime, potrà effettuare 36 mila esami e visite di diagnosi precoce oncologica e assistere 1.000 malati all’anno. Tutto questo con un team medico specializzato in oncologica, attrezzature diagnostiche di ultima generazione, tempi di attesa brevi, attenzione al paziente e finalità sociale.

Seguici sui nostri canali