Progetto sperimentale

Trasporto dei fragili e sicurezza davanti a scuola: siglato l'accordo con l'Anc

Firmata la convenzione tra l'Amministrazione di Cerro Maggiore e la sezione di Legnano dell'Associazione nazionale Carabinieri.

Trasporto dei fragili e sicurezza davanti a scuola: siglato l'accordo con l'Anc
Pubblicato:
Aggiornato:
WhatsApp Image 2023-03-04 at 11.36.54
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2023-03-04 at 11.36.53
Foto 2 di 2

L'Amministrazione di Cerro Maggiore e la sezione di Legnano dell'Associazione nazionale Carabinieri fanno fronte comune per promuovere, sviluppare e garantire attività legate alla sicurezza, legalità e benessere di soggetti fragili o disabili.

Comune e Anc fanno squadra per il trasporto dei fragili e il presidio davanti alle scuole

Il sindaco Nuccia Berra e il presidente dell'Anc legnanese Antonio Lotito hanno infatti siglato ufficialmente la convenzione approvata dalla Giunta Comunale. Il primo cittadino ha espresso così la propria soddisfazione per l'intesa raggiunta:

"È un grande onore per me e per Cerro Maggiore poter contare sulla professionalità e sulla collaborazione dell'Associazione nazionale Carabinieri. L'accordo siglato sancisce un progetto sperimentale che, in prospettiva, può essere una grande punto di partenza per implementare servizi di grande qualità per i nostri cittadini. Personalmente ho già avuto la fortuna di conoscere alcuni dei soci e il presidente, dottor Lotito. La mia stima per loro va oltre le semplici parole, infatti il socio Michele Cristiani ha già ricevuto un encomio solenne per il suo operato in favore della nostra comunità. All'Associazione nazionale Carabinieri sarà messa a disposizione un'auto con la quale potranno svolgere alcuni servizi molto importanti per il nostro comune."

La soddisfazione di Berra: "Grazie a questa convenzione il nostro Comune è più forte"

Il sindaco Berra ha poi proseguito:

"Voglio ringraziare tutto il personale del Settore sociale che in questi mesi ha lavorato fattivamente per arrivare a questo importante risultato. Dopo la firma di questa convenzione il nostro Comune è più forte e potrà vantare sulla grande e autorevole collaborazione dell'Associazione nazionale Carabinieri che garantirà sempre maggior qualità alla nostra comunità per promuovere, sviluppare e garantire attività legate alla sicurezza, legalità e benessere di soggetti fragili e/o disabili, tra le quali l’accompagnamento alle strutture socio-sanitarie e socio-riabilitative, secondo un Piano/Programma condiviso fra le parti".

Seguici sui nostri canali