Attualità
Cerro Maggiore

Tiziano Colonna, a lui l'onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica

Il cerrese, in servizio nella Guardia di Finanza, ha ricevuto l'importante riconoscimento dalle mani del Prefetto e del sindaco

Tiziano Colonna, a lui l'onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica
Attualità Legnano e Altomilanese, 19 Giugno 2022 ore 17:00

Tiziano Colonna, finanziere di Cerro Maggiore, ha ricevuto l'onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica.

Tiziano Colonna tra i premiati

C'era anche un cerrese tra i premiati durante la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italia: lui è Tiziano Colonna, brigadiere capo della Guardia di finanza. Cinquantotto anni, nato e cresciuto a Milano e arrivato a Cerro dal 1989, è entrato nelle fiamme gialle nel 1982 ed è quindi da 40 anni in servizio effettivo. Da più di 30 riveste l'incarico di capo della Segreteria del comandando interregionale dell'Italia nord occidentale della Guardia di finanza di Milano. A segnarlo è stato proprio il suo superiore per via della sua dedizione che ogni giorno dimostra nel suo lavoro e per i lunghi anni passati a capo della segreteria senza scordare l’impegno nell’emergenza Covid.

La cerimonia

La cerimonia si è svolta la mattina di mercoledì nella sala Puccini del Conservatorio Verdi di Milano alla presenza del Prefetto di Milano Renato Saccone, una rappresentanza di Regione Lombardia e della Città metropolitana, al fianco di Colonna anche il sindaco di Cerro Nuccia Berra.
Una mattinata davvero emozionante e inaspettata quella per Colonna, che non si aspettava di essere scelto per un riconoscimento del genere e per l’aver visto al suo fianco arrivare anche il primo cittadino cerrese in fascia tricolore. "La premiazione è stata molto suggestiva - afferma Berra - Sono intervenuta in rappresentanza della comunità di Cerro per portare il nostro plauso al nostro concittadino Colonna. Un riconoscimento importante, un momento di gratitudine verso tutte quelle persone che si sono impegnate e particolarmente distinte per il loro lavoro e durante l’emergenza Covid".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter