Attualità
La protesta a Sedriano

Tassa sulle insegne dei negozi: "Allora noi la cancelliamo"

Il Comune ha diramato l'avviso per il pagamento della tassa sulle insegne dei negozi: "Abbiamo regolarizzato le richieste come da norma".

Tassa sulle insegne dei negozi: "Allora noi la cancelliamo"
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 18 Dicembre 2022 ore 13:00

A Sedriano arriva la tassa sulle insegne dei negozi, ma c'è chi non l'accetta.

Tassa sulle insegne dei negozi: la decisione del Colorificio Pagliardi

"E fu così che dopo 60 anni di Colorificio Pagliardi decidemmo di cancellarne la scritta perché stanchi di pagare sempre per qualsiasi cosa". Questa la scelta fatta dal noto Colorificio Pagliardi, che nei giorni scorsi ha cancellato la sua insegna fuori dal negozio.
Il motivo? Nelle scorse settimane è giunto dal Comune un avviso a tutti i commercianti del paese per la regolarizzazione della richiesta di autorizzazione per l’insegna dell’esercizio commerciale che dovrebbe essere reiterata ogni tre anni. Cosa che non sarebbe stata fatta negli anni passati. Fino ad ora.

La spiegazione del sindaco

Ha spiegato il sindaco Marco Re:

"Quando qualsiasi attività commerciale mette l’insegna deve pagare la richiesta di autorizzazione, che deve essere reiterata ogni tre anni, e la tassa annuale. I commercianti sedrianesi pagavano quella annuale, ma da anni la richiesta di autorizzazione non veniva rinnovata. Così gli stessi funzionari del comune, per essere giustamente a norma con la legge e regolarizzare, hanno inviato gli avvisi a tutti i commercianti. Si tratta di un costo di 50 euro, nei quali sono compresi 20 euro per il Comune e due marche da bollo da 16 euro che invece vanno allo Stato".

Un censimento che quindi è un obbligo di legge.

"Ci sono Comuni che non hanno nemmeno informato i commercianti e hanno proceduto a multarli, noi vogliamo regolarizzare la questione" ha chiosato il primo cittadino.

Le parole dei titolari del colorificio

Una richiesta di pagamento che però non è stata accolta da tutti. Il Colorificio Pagliardi gestito da Massimo Pagliardi e Maria Grazia Pregnolato, su tutti, ha infatti preferito togliere la propria insegna invece che pagare.

"O decidevamo di pagare oppure sceglievamo di far diventare il negozio anonimo. Sono 60 anni che siamo a Sedriano e continuiamo a pagare le tasse... abbiamo così scelto di verniciare e togliere l’insegna. Ora visto dalla strada è diventato un negozio anonimo, ma credo che dopo così tanti anni anche i sassi a Sedriano sappiano dell'esistenza del nostro Colorificio. In ogni caso le vetrine natalizie sono pronte ed il mio Babbo Natale fisarmonicista continua a suonare".

Seguici sui nostri canali