Attualità
Magenta

Si laurea con una tesi sulla Città di Magenta

Una scelta particolare ed interessante della neodottoressa Maria Chiara Giorgio che ha deciso di puntare sulla Città della Battaglia per la sua tesi

Si laurea con una tesi sulla Città di Magenta
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 08 Maggio 2022 ore 17:00

Una tesi di laurea sulla Città di Magenta, le potenzialità del territorio dal punto di vista dei luoghi di interesse e della ricettività. È questo il lavoro della neodottoressa Maria Chiara Giorgio in Scienze Umane dell'Ambiente, del Territorio e del Paesaggio che ha deciso di realizzare un lavoro molto particolare sulla Città della Battaglia.

La giovane magentina ha ricevuto anche l’aiuto dello stesso Comune per portare a termine il suo lavoro di disanima accompagnata dagli uffici Cultura e Segreteria del sindaco, ringraziati nella prima parte di tesi insieme all'assessore Luca Aloi, responsabile delle Politiche Giovanili ma anche appassionato di storia locale e guida al museo della battaglia di Casa Giacobbe.

"Per me è stato un piacere mettermi a disposizione di Chiara per questa bella proposta: un lavoro scientifico e molto articolato - spiega Aloi - Ringrazio veramente della possibilità e colgo l'occasione per invitare quanti più giovani universitari a scegliere la Città come tema di tesi. Scommetto che il risultato sarà sorprendente con un bel numero di visioni e proposte che la politica dovrà cogliere".

La neodottoressa ha spiegato anche il percorso che l’ha portata a scegliere la Città di Magenta come suo argomento di tesi.

"Ho scelto di fare la tesi sulla Città di Magenta essenzialmente per due principali motivi - spiega Maria Chiara - Il primo per la promozione e la valorizzazione naturale e culturale del comune, che ho scoperto man mano sempre di più anche io studiando sui testi per la bibliografia, arrivando poi ad avere un quadro generale e completo di ogni singola risorsa presente sul territorio. Secondariamente perché ho fatto un tirocinio presso il municipio trovando personale disponibile, sia nel settore politico sia nel campo amministrativo. Ma anche perché, Magenta, potrebbe essere valorizzata per le prossime olimpiadi invernali 2026 Milano Cortina, trovandosi a pochi km da Milano Malpensa e con differenti proposte ricettive".

La giovane ha già le idee chiare e ha colto l’occasione per lanciare una proposta per migliorare la città anche dal punto di vista turistico.

"Tra le prospettive, una è quella che venga istituito un Info point e poter collaborare - conclude Maria Chiara - Oppure collaborare e promuovere turismo con l'istituzione di un ufficio turistico preposto anche con le mie capacità di creazione mappe dedicate a percorsi turistici. Oppure collaborare con la Pro loco, apportando il mio know how tecnico o supporto a visite guidate al museo e/o per la città, in collaborazione perché no, anche con il Parco del Ticino e altre istituzioni del territorio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter