Attualità
Lutto

Si è spento Paolo Roberti, storico politico a Legnano

Il 24 luglio era rimasto vittima di un incidente a Nova Milanese dal quale non si era più ripreso

Si è spento Paolo Roberti, storico politico  a Legnano
Attualità Legnano e Altomilanese, 14 Agosto 2022 ore 18:46

Per venti giorni ha lottato con tutte le sue forze, ma oggi si è arreso: all'ospedale di Zingonia dove era ricoverato si è spento Paolo Roberti, storico politico  legnanese e non solo

La morte dello storico politico

Roberti si è spento oggi, domenica 14 agosto, a Zingonia dove era ricoverato da giorni. Il 24 luglio era rimasto vittima di un incidente stradale a Nova Milanese causato da un malore ed era stato ricoverato per giorni all'ospedale San Gerardo di Monza, prima di altri trasferimenti che l'avevano portato fino a Zingonia dove, purtroppo, ha esalato l'ultimo respiro.

Volto noto e apprezzato della politica legnanese, ha rappresentato un caposaldo del Pd cittadino  (dove era stato anche tra i promotori del corso di Cultura politica) per poi passare nel 2019 ad Articolo Uno

Il cordoglio

"Apprendiamo con dolore della scomparsa di Paolo Roberti, le cui condizioni di salute si erano via via fatte più gravi dopo il malore che lo aveva colpito qualche settimana fa - è il ricordo del circolo dei Dem di Legnano -  Iscritto al Partito democratico per molti anni, ricoprendo anche il ruolo di Presidente dell'Assemblea degli iscritti, è stato punto di riferimento per il partito e per l'area cattolico progressista del legnanese fino a quando ha scelto di fare un percorso politico diverso. Lo ricordiamo come persona piena di umanità, profondamente appassionato alla politica e che amava la sua città. Alla sua famiglia rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze".

Parole di cordoglio anche da parte del sindaco Lorenzo Radice

"Triste per la perdita di Paolo Roberti, persona animata da sincera passione per la sua città e la politica vicina ai cittadini. Le mie condoglianze alla sua famiglia. Ciao Paolo"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter