Attualità
Politica

Senatrice a vita rapinata in Stazione Centrale. La solidarietà di Cecchetti

Fabrizio Cecchetti, capogruppo della Lega, ha espresso solidarietà nei confronti di Elena Cattaneo.

Senatrice a vita rapinata in Stazione Centrale. La solidarietà di Cecchetti
Attualità Milano città, 19 Gennaio 2022 ore 18:12

La Senatrice a vita Elena Cattaneo è stata rapinata in Stazione Centrale a Milano. Solidarietà da parte dell'onorevole Fabrizio Cecchetti della Lega.

La solidarietà da parte dell'onorevole Cecchetti

"Solidarietà e vicinanza alla senatrice a vita Elena Cattaneo, vittima di una rapina alla stazione Centrale di Milano, ennesima vittima della criminalità che sta degenerando a Milano con aggressioni, violenze sessuali, rapine e scippi. Auguriamo pronta guarigione alla senatrice".

Queste le parole di Fabrizio Cecchetti, vicecapogruppo della Lega alla Camera, che ha voluto esprimere solidarietà verso la senatrice a vita.

L'attacco al Ministro Lamorgese

Cecchetti ha voluto poi chiedere conto al ministro degli Interni Luciana Lamorgese su quanto accaduto anche nella vicina Segrate:

"Siamo basiti dall’atteggiamento lassista del ministro Lamorgese, tra l’altro recente ex prefetto di Milano, che sta ignorando l’escalation di degrado e violenze che sta sconvolgendo la città, complice una giunta comunale che sull’ordine pubblico latita da sempre - ha affermato Cecchetti - Già che ci siamo, ministro Lamorgese, ci spiega perché un clandestino con foglio di espulsione si trovava ancora nel milanese, a Segrate, libero di compiere uno stupro in ascensore con violenza e crudeltà?"

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter