Attualità
Sedriano

SdS non molla: "Ripartiamo, grazie a tutti per l'incoraggiamento"

Dopo la batosta elettorale il movimento ha avviato una riflessione interna. Tra le ipotesi c'era anche quella di mollare tutto.

SdS non molla: "Ripartiamo, grazie a tutti per l'incoraggiamento"
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 31 Ottobre 2021 ore 14:39

Tra le ipotesi sul tavolo, non è un mistero, c’era anche quella di mollare tutto e chiudere baracca e burattini. Troppo grande, infatti, la delusione per il risultato delle elezioni, che ha visto Sinistra di Sedriano e il suo candidato sindaco Ivan Biondi raccogliere appena 312 voti (5,97%), insufficienti a ottenere un posto in Consiglio comunale. Un insuccesso duro da digerire considerato anche l’impegno che i componenti di SdS ci hanno messo negli ultimi anni in cui, a detta di tutti, sono stati la vera opposizione all’ormai ex Amministrazione Cinque Stelle.

SdS non molla: "Ripartiamo, grazie a tutti per l'incoraggiamento"

Ma trascorse tre settimane, dopo averci ragionato a mente fredda e soprattutto dopo avere ricevuto centinaia di messaggi da parte dei cittadini, Sinistra di Sedriano ha deciso di proseguire con rinnovato entusiasmo.
«La sconfitta elettorale è stata pesante e la riflessione che ne è conseguita altrettanto profonda - afferma Biondi - Dopo tutto il lavoro svolto in questi anni ci saremmo aspettati un risultato diverso. Eravamo consci del fatto che vincere sarebbe stato difficile ma auspicavamo quantomeno un posto in Consiglio comunale. Così non è stato: siamo usciti dalle urne con lo stesso risultato di sei anni fa, un bilancio deludente dopo 12 anni di attività intensa sul territorio che ha minato morale e motivazione».

"Ricevuti centinaia di messaggi"

Tuttavia, è successo qualcosa che nessuno all’interno del movimento si aspettava: «Abbiamo ricevuto centinaia di messaggi di incoraggiamento ad andare avanti - fa sapere il candidato sindaco - Messaggi pervenuti nelle forme più disparate, sui social, in privato, ma anche in strada tra la gente. Non ce lo aspettavamo. È stato emozionante e in alcuni casi anche commovente. Una solidarietà forte e sincera da parte dei sedrianesi, una vera e propria iniezione di positività al morale che, con la lucidità ritrovata “a freddo” ha fatto avanzare l’idea di continuare».
Così, anche nel rispetto di quella minoranza che li ha votati, SdS ha deciso di ripartire con la sua opposizione extraconsiliare, «forte e determinata ma sempre nel merito degli argomenti. Laddove ci saranno punti in comune o idee e iniziative per il bene collettivo, non faremo mancare il nostro appoggio all’Amministrazione in carica. Su temi importantissimi e caldi come vasche volano e Pgt, invece, non faremo sconti a nessuno e daremo battaglia su tutti i fronti».
Il gruppo in questi ultimi mesi si è allargato, forze nuove e fresche sono entrate a far parte di SdS: «Per il futuro ci saranno ulteriori novità, volti nuovi ed eventi di pubblica utilità aperti a tutti».

Il 17 novembre arriva Luca Mercalli

Primo appuntamento il 17 novembre con il noto climatologo Luca Mercalli: «Con lui parleremo di clima, ambiente e sostenibilità e, perché no, anche di questioni locali come le vasche volano - conclude Ivan Biondi - Ripartiamo quindi con il botto, grazie a tutti!».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter