Attualità
Magenta

Rubati i disegni e la bandiera per la pace della scuola elementare

Il vile gesto realizzato nella notte tra sabato e domenica all'istituto elementare De Amicis di Magenta

Rubati i disegni e la bandiera per la pace della scuola elementare
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 21 Marzo 2022 ore 09:56

Un gesto vile, un atto che fa rabbrividire ed accapponare la pelle, distruggendo il messaggio di pace lanciato dai bambini della scuola De Amicis di Magenta.

Rubati i disegni e la bandiera per la pace della scuola elementare

Subito dopo l'invasione russa dell'Ucraina gli alunni dell'elementare di via Papa Giovanni Paolo II, insieme ai loro genitori, avevano realizzato dei disegni che erano stati affissi sulla cancellata dell'istituto insieme alla bandiera della pace. Un lavoro che si poneva l'obiettivo di lanciare un appello per promuovere la pace che però è stato rovinato.

La bandiera affissa fuori dalla scuola
La bandiera affissa fuori dalla scuola

Nella notte tra sabato e domenica infatti la bandiera e alcuni dei disegni sono stati strappati da alcune persone, le cui identità rimangono purtroppo ignote al momento, che - senza scrupoli - hanno fatto sparire il lavoro dei bambini. L'allarme è stato lanciato nella mattinata di ieri, domenica 20 marzo, quando alcuni residenti della zona si sono accorti di questo scempio lanciando l'allarme.

Il comitato dei genitori della scuola, visto l'accaduto, ha quindi deciso di lanciare un messaggio di condanna e di appello affinchè i responsabili si facciano avanti per restituire i disegni e la bandiera, ridando così una speranza ai piccoli alunni.

"Perché? Perché rubare la bandiera della Pace ? Perché rubare i disegni ? Tu che sabato notte ci hai rubato la bandiera e i disegni perché l’hai fatto? Ti sei divertito ? Cosa hai provato? Ci sembra di sentire le tue sgangherate risate, mentre, insieme ai tuoi amici slacciavate la bandiera e magari la infilavate sotto i giubbotti. E’ diventato un trofeo da esibire? Oppure l’avete buttata in qualche cassonetto? I nostri bambini erano orgogliosi di quella bandiera, erano orgogliosi dei loro disegni che davano loro speranza. Una speranza di pace. Erano fieri di poter esprimere e di dar valore alla Pace. Credevano in un mondo, possibilmente migliore. Tu con quel gesto vergognoso ed oltraggioso, non solo hai rubato. Lunedì mattina i bambini, si accorgeranno che la bandiera e che alcuni dei loro disegni non ci sono più. E penseranno che è impossibile pensare di costruire un mondo migliore. Che tutto è inutile, che tutto è vano. Tu hai RUBATO loro il SOGNO di un futuro migliore, hai sottratto loro la SPERANZA. Ridi ancora? Sei contento? Riportacela! Rimettila dov’era, lascia che i nostri bambini possano immaginare un mondo più bello. Una volta c'erano dei disegni, ridateceli. Ridateci speranza. Per favore!"

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter