Attualità
lavori pubblici

Restyling alle strade bollatesi: tutti i cantieri

Estate di lavori su strade e marciapiedi per rendere più sicura la città.

Restyling alle strade bollatesi: tutti i cantieri
Attualità Bollatese, 26 Luglio 2022 ore 11:30

Restyling alle strade bollatesi: tutti i cantieri. Estate di lavori su strade e marciapiedi per rendere più sicura la città.

Ecco l’elenco dei lavori

Per quanto riguarda le strade, sono stati completati, ad eccezione della segnaletica, i cantieri nelle vie Fametta, Diana, Origona, Maiella, Monte Bianco, Speri, Gramsci. Battisti, Fornace Mariani,  Leonardo da Vinci, 4 novembre e Cavour oltre a piazza Marx – Cristoforo da Bollate. Lavori in corso in questi giorni in via Vittorio Veneto. Seguiranno i lavori nella rotonda Verdi-Attimo, in via Borsieri, nel vicolo e via Concordia, in via Turati (parcheggio). Per i marciapiedi, invece, ieri sono iniziati i lavori in via Deledda. Seguiranno nelle vie Don Fusetti, farini, Concordia, Don Uboldi, Madonna, Verdi, pellico, Corridoni e in piazza Marx.

Inizieranno dal mese di settembre i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche, cominciando dalla rotonda Caduti bollatesi-11 febbraio. In seguito, le vie Caracciolo, Don Uboldi, Donadeo, Ferraris, Fratellanza (in base al tempo e all’andamento dei cantieri, potrebbero esserci degli slittamenti ai primi 2023).

Tra gli altri lavori in programma, anche la riqualificazione della piazza Martiri della  Libertà realizzata con risorse economiche aggiuntive rispetto allo stanziamento di 800mila euro relativi a strade e marciapiedi.

Restyling alle strade di Bollate

Estate di lavori su strade e marciapiedi per rendere più sicura la nostra città. È di circa 600mila euro la somma stanziata dall'Amministrazione comunale di Bollate per le asfaltature, cui si aggiungono altri 200mila euro, per un totale di 800 mila euro, destinati al superamento delle barriere architettoniche. I lavori, come da tre anni a questa parte, sono eseguiti dalla società partecipata Gaia Servizi, che permette, come precisa il sindaco Francesco Vassallo: "Un importante risparmio di tempo, risorse e tempestività della raccolta di segnalazioni che arrivano dia cittadini”.

"Ci saranno disagi"

“Ovviamente – dice l’Assessore ai Lavori pubblici - come tutti i lavori stradali ci saranno disagi per la circolazione e ci scusiamo in anticipo con i cittadini. Riteniamo però che il periodo giusto per realizzare questi interventi siano i mesi estivi, sia per le temperature ambientali che permettono un corretto ancoraggio dell'asfalto alla sede stradale sia perché, con la chiusura delle scuole, il traffico delle auto diminuisce sensibilmente, agevolando gli interventi di stesa del manto bituminoso”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter