Attualità
Dal 1937

Raimondi parrucchieri tra le attività storiche della Lombardia

Da 85 anni al servizio di legnanesi e non solo. «Il nostro segreto? Ascoltare le persone».

Raimondi parrucchieri tra le attività storiche della Lombardia
Attualità Legnano e Altomilanese, 31 Luglio 2022 ore 15:00

Affabili e capaci di ascoltare le persone, facendole sentire davvero accolte e dedicando loro «il giusto tempo»... da tre generazioni.

Raimondi parrucchieri tra le botteghe artigiane storiche

I Raimondi parrucchieri di Legnano sono così dal 1937, ed è forse proprio questo il segreto della longevità del loro negozio di via Madonna delle Grazie, che lo scorso primo marzo ha tagliato l’invidiabile traguardo degli 85 anni di attività e che nei giorni scorsi è stato riconosciuto come bottega artigiana storica da Regione Lombardia, dopo aver ricevuto nel 2007 il Premio Milano produttiva dalla Camera di commercio.

Da tre generazioni un punto di riferimento a Legnano

Il titolare oggi è Eugenio Raimondi, 51 anni, nipote del fondatore del quale porta il nome. È lui a ripercorrere le tappe di una storia tutta legnanese. «Mio nonno, che come me si chiamava Eugenio, ha comprato la licenza da un altro parrucchiere il 15 febbraio 1937 e ha aperto l’attività l’1 marzo. Allora il negozio si trovava in via Solferino 15, il trasferimento in via Madonna delle Grazie risale a pochi anni dopo, quando il proprietario dell’edificio lo ampliò costruendo una nuova porzione che affacciava su questa strada. Il nonno ha lavorato fino al 1967, anno in cui mio padre Ernesto, che già lavorava con lui dopo aver fatto per anni il garzone di bottega. Negli ultimi mesi del 2006, in seguito ad alcuni suoi problemi di salute dovuti a un incidente, sono subentrato io: prima come dipendente, poi dall’1 gennaio 2007 come titolare. Nel 2008 si è presentata l’occasione di acquistare un negozio al civico 41 della stessa via e il 6 novembre di quell’anno ho aperto il nuovo negozio, modellato sui miei gusti e le mie esigenze».

Lo "stile Raimondi"? Ascoltare le persone

Da allora, Eugenio ha portato avanti la tradizione di famiglia, accogliendo i clienti in pieno "stile Raimondi": «Da sempre, chi varca la nostra soglia deve sentirsi accolto a 360 gradi: la serietà e la precisione nel lavoro sono la base, ma il servizio va fornito senza fretta, prendendosi tutto il tempo necessario e ascoltando le persone. Naturalmente stiamo al passo con i tempi che cambiano, ma i clienti storici (e sono tanti, compreso qualcuno che ha iniziato a venire quando ancora c’era mio nonno, poi ha continuato a farsi tagliare i capelli da mio padre e ora viene da me) ci riconoscono che siamo stati capaci di rinnovarci senza tradire il nostro dna, che mi piace riassumere in poche parole: prima vengono le persone».

In negozio anche cimeli della gloriosa storia lilla

Persone che arrivano non solo da Legnano ma anche dai comuni vicini, grazie al passaparola, e che da Raimondi trovano una piccola oasi di legnanesità, con rari cimeli del calcio lilla: Eugenio infatti possiede una collezione eccezionale che spazia dai primordi del Legnano calcio fino ai giorni nostri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter