Attualità
un grande aiuto chiesto a tutti

Raccolta straordinaria di alimenti per le famiglie in difficoltà

Diverse le modalità di partecipazione alla proposta per singoli, privati, enti, scuole, commercianti e aziende.

Raccolta straordinaria di alimenti per le famiglie in difficoltà
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 10 Novembre 2022 ore 14:29

La Comunità pastorale San Carlo Borromeo di Abbiategrasso ha organizzato una raccolta di alimenti straordinaria per aiutare le famiglie in difficoltà.

Cos’è il Portico della Solidarietà?

Si tratta di un emporio solidale, ovvero un negozio dove gli utenti possono accedere e fare la spesa come in un normale supermercato. Il pagamento però avviene mediante una tessera punti che viene rilasciata mensilmente in accordo con i servizi sociali del comune di Abbiategrasso in base all’effettivo bisogno della famiglia. Il numero dei punti corrisponde al potere d’acquisto dei beni presenti nell’emporio.

Tutte le attività di gestione del Portico della Solidarietà sono a carico dei volontari dell’associazione Andrea Aziani che si occupa di questa realtà fin dalla sua fon- dazione. Sito internet: https://www.porticodellasolidarieta.it/

Cos’è l’associazione Meraki?

Un gruppo di volontari (Samaritani) radunati nell’associazione Meraki che si pro- pone di accompagnare coloro che si trovano a fronteggiare situazioni difficili nella vita quotidiana. L’obbiettivo è porre al centro i bisogni della persona, favorendone così l’evoluzione personale sul piano sociale. Raccoglie e distribuisce generi alimentari anche in rete con i servizi sociali del Comune di Abbiategrasso. Sito internet: https://www.merakiodv.it/

Il ruolo del comune di Abbiategrasso

L’amministrazione comunale si fa promotrice dell’iniziativa condividendone lo spirito educativo nei confronti delle nuove generazioni e, come già fatto per le precedenti edizioni, patrocinando l’iniziativa per l’evidente valore sociale di aiuto alle persone in difficoltà che essa racchiude. Quest’anno gli oratori della Comunità Pastorale San Carlo, storici organizzatori dell’iniziativa, desiderano coinvolgere gli enti del territorio con l’obbiettivo di aumentare gli alimenti raccolti e, al contempo, offrire anche ad altre realtà la possibilità di essere parte attiva di questo progetto.

Come partecipare?

Diverse le modalità di partecipazione alla proposta per singoli, privati, enti, scuole, commercianti e aziende. Per singoli e privati si può preparare un pacco alimentare che verrà poi ritirato porta a porta dai volontari nelle modalità comunicate oppure che potrà essere conferito in uno dei punti di raccolta. Come volontari mettendosi a disposizione nelle serate di raccolta per girare porta a porta oppure per suddividere, selezionare e inscatolare quanto raccolto ogni sera. Si può effettuare anche una donazione economica che potrà essere destinata all’ente organizzatore a sostegno delle spese organizzative oppure alle associazioni che si occupano della distribuzione alle famiglie.

Per enti pubblici, privati, scuole, associazioni sportive e culturali, aziende e commercianti: si può allestire un punto di raccolta presso la sede o negozio. Verrà fornita la cartellonistica e il materiale informativo: si dovrà mettere a disposizione un piccolo spazio in cui le persone potranno depositare un loro pacco alimentare. Quanto raccolto potrà poi essere conferito presso le strutture o con il ritiro in negozio

Evento finale

Per concludere in bellezza l’iniziativa si svolgerà un evento in data 11 Dicembre, nel pomeriggio dove si renderanno evidenti le relazioni e le alleanze tessute per un unico e universale scopo.

"Da qui partirà simbolicamente il camion su cui avremo caricato tutto quanto raccolto nelle settimane precedenti, non per vantarci di quanto avremo realizzato, ma per testimoniare con l’evidenza che fare rete si può, è possibile che realtà diverse crescano in alleanza per un obbiettivo comune. Dire a voce alta che, quando c’è in gioco un bene più grande, tutti siamo in grado di metterci su un unico fronte: quello dei più fragili. Contiamo su ciascuno!"

Per far pervenire la propria adesione o chiedere informazioni si può scrivere a raccoltaalimentare@oratorium.it
Termine ultimo per aderire all’iniziativa venerdì 18 Novembre 2022. La raccolta inizierà il 21 Novembre e proseguirà fino al 9 Dicembre e in questo periodo saranno attivati i punti di raccolta e la raccolta casa per casa la quale si svolgerà dalle 18,30 alle 21,30 nelle serate che saranno calendarizzate.

Seguici sui nostri canali