Attualità
cure mediche per tutti

Raccolta fondi per inviare attrezzature e materiale ospedaliero in Camerun

Obiettivo della raccolta è sostenere le spese (28mila euro) occorrenti alle operazioni di trasporto e logistica del materiale

Raccolta fondi per inviare attrezzature e materiale ospedaliero in Camerun
Attualità Legnano e Altomilanese, 17 Dicembre 2022 ore 17:00

I cittadini di Legnano e non solo possono contribuire a raccogliere fondi per inviare materiale ospedaliero nella città camerunense di Ebolowa.

Un aiuto medico per Ebolowa

“Un gemellaggio che (ri)dona speranza” è il titolo della raccolta fondi a favore dell’ospedale di Ebolowa
lanciata dall’associazione Itafrica, dal Comune di Legnano e dalla Protezione civile “Alberto da Giussano” che dà concretezza al gemellaggio rinato lo scorso mese di maggio fra le due Città. Obiettivo della raccolta è sostenere le spese (28mila euro) occorrenti alle operazioni di trasporto e logistica del materiale e invio di tre container via mare alla Città di Ebolowa.

Nei container saranno trasportati attrezzature e materiale ospedaliero dismessi di quattro nosocomi della Lombardia. Le disposizioni della Regione prevedono, infatti, nell’ottica di una piena valorizzazione del patrimonio mobiliare delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche che le stesse siano autorizzate a cedere i propri beni dismessi, ancora funzionanti e liberi da vincoli, per fini umanitari in Italia e all’estero o per altri scopi comunque non lucrativi. Donare, quindi, attrezzature medico sanitarie usate ma in buone condizioni serve a valorizzarle reinserendole in un circolo virtuoso di riutilizzo a favore di chi non ne possiede a sufficienza o non ne dispone del tutto.

Sostegno della popolazione

Nel caso specifico, in Camerun non tutte le prestazioni sanitarie sono gratuite e quindi accessibili a tutti: in generale è garantito gratuitamente soltanto il primo soccorso. Da un punto di vista economico sia l’ospedale di Ebolowa sia i piccoli centri della salute dipendono dalle risorse governative e anche dalle risorse che la Città di Ebolowa riesce a stanziare; risorse che non bastano tuttavia a garantire condizioni minime di cura a tutti i bisognosi, sia in termini di quantità sia di qualità e sicurezza. Da qui il progetto di invio del materiale, un modo per contribuire al miglioramento sanitario e della qualità di vita della comunità di Ebolowa.

«Grazie a Regione Lombardia, che ha previsto questa modalità di riutilizzo di attrezzature sanitarie, e agli ospedali che le renderanno disponibili sarà possibile dare un segnale concreto del gemellaggio con Ebolowa –dichiara Anna Pavan, assessore al Benessere e Sicurezza sociale. A Itafrica, da subito a fianco dell’Amministrazione Comunale, si è aggiunta l’importante disponibilità della Protezione Civile, che ha reso possibile la partecipazione già a un primo bando emesso dall’ospedale di Treviglio: ora, dopo aver verificato con il Comune di Ebolowa l’effettiva utilità delle attrezzature, sarà importare seguire tutti i passi necessari all’invio e alla ricezione dei materiali».

Come contribuire

Alla raccolta fondi, patrocinata dal Comune, si può contribuire alla raccolta fondi con un bonifico a:
ITAFRICA c/o Banca Intesa Sanpaolo – Terzo Settore IBAN: IT16N0306909606100000184610 indicando la causale: Materiale ospedaliero per Ebolowa. Per maggiori info è possibile chiamare il numero: 338 548 5187, per ricevere la ricevuta della donazione ai sensi di legge scrivi una mail a: presidenza@itafrica.it con tutti i dati anagrafici e codice fiscale o partita iva.

Seguici sui nostri canali