Attualità
Ambiente e salute

Qualità dell'aria: il bel tempo fa "volare" gli inquinanti

Le concentrazioni di polveri sottili di oggi, 21 gennaio 2022, mostrano valori del PM10 ben oltre la soglia.

Qualità dell'aria: il bel tempo fa "volare" gli inquinanti
Attualità 21 Gennaio 2022 ore 09:52

Dati ancora oltre la media oggi, 21 gennaio 2022: in provincia di Milano gli inquinanti superano il valore limite in quasi tutte le città.

PM10 e PM 2,5 ben oltre la soglia

Il bel tempo che sta interessando la Pianura Padana da ormai diverse settimane ha favorito il ristagno di inquinanti, anche a causa dell'assenza di venti. Ad avere i valori più alti le aree urbanizzate attorno a Milano, Monza e le grandi città. A spiccare sono soprattutto i valori delle polveri sottili, PM 10 e PM 2,5, ben oltre la soglia massima prevista. A Magenta i valori si attestano nella giornata di ieri a 71 nanogrammi per metro cubo e a Turbigo a 75. Non va meglio a Milano con valori compresi fra i 70 e gli 80, con un limite fissato a 50. Picco massimo a Merate dove si sono registrati valori di 90 nanogrammi per metro cubo.

Il meteo dei prossimi giorni

Nei prossimi giorni continuerà ad esserci sole e bel tempo favorendo il ristagno delle polvere sottili e degli altri inquinanti: a poter dare una mano a ripulire l'aria potrebbe essere il vento. Per la pioggia, che abbatte le concentrazioni di polveri sottili, sembra invece che dovremmo attendere ancora diversi giorni.

Per consultare tutti i dati pubblicati da Arpa è possibile cliccare su Bollettino Arpa per aprire l'allegato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter