legnano

Quale futuro per l’ex magazzino della stazione ferroviaria?

Un workshop di progettazione partecipata per ipotizzare futuri utilizzi dei fabbricati a fianco della velostazione di Legnano

Quale futuro per l’ex magazzino della stazione ferroviaria?
Attualità Legnano e Altomilanese, 18 Giugno 2021 ore 11:32

Quale futuro per l’ex magazzino della stazione ferroviaria? A deciderlo, insieme al Comune, saranno i cittadini.

Quale futuro per l’ex magazzino della stazione ferroviaria?

Dopo il bonus mobilità lanciato a maggio, lunedì giugno avrà inizio un’altra azione prevista da «L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile»; il workshop di progettazione partecipata per ipotizzare futuri utilizzi dei fabbricati a fianco della velostazione di Legnano. Come previsto dal progetto, l’Amministrazione ha pianificato la realizzazione della struttura nell’area della stazione, più precisamente nell’ex magazzino che Ferrovie dello Stato concederà in comodato d’uso gratuito per cinque anni a partire dall’ottobre 2021.
La velostazione è stata prevista da Legnano in un punto strategico della mobilità, quello di scambio con il ferro, per offrire all’utenza un servizio più strutturato rispetto al semplice deposito di biciclette. La destinazione di massima indicata dal Comune di Legnano vede, oltre alla velostazione (localizzata sotto il portico), una ciclofficina, uno spazio corsi e un punto informazioni; funzioni, queste, da affidare a enti o associazioni non profit che occuperebbero soltanto una porzione dell’ex magazzino. L’importo per realizzare la sola velostazione è quantificato in 75mila euro.

La posizione dell'Amministrazione

«Il nostro obiettivo è di valorizzare il fabbricato, un edificio dell’inizio del ‘900 di valore storico-architettonico, e l’area circostante offrendo una serie di servizi ai viaggiatori e alla comunità per favorire l’intermodalità treno-bici e di farlo in una logica di progettazione partecipata - spiega l’assessore alla Mobilità Marco Bianchi - Per questo motivo per valutare quali attività avviare all’interno di questo nuovo spazio, come Amministrazione, riteniamo fondamentale confrontarci con gli attori del territorio sensibili ai temi della mobilità, della sostenibilità e dell'ambiente e con i quali poter avviare azioni sinergiche anche per migliorare i risultati del progetto e supportare le iniziative che già vengono realizzate in ambito locale. Si tratta di un altro passo, dopo la riapertura dei bagni, in collaborazione con Rfi, e l’installazione di un sistema di videosorveglianza, per ridare decoro a una parte di città da riguadagnare alla frequentazione e all’uso collettivo. Per quest’ultima iniziativa di voglio esprimere il mio ringraziamento a Ferrovie Sistemi che mette a disposizione lo spazio dell’ex magazzino».
Il workshop si terrà lunedì dalle 18 alle 19.30; per partecipare occorre compilare il modulo al link https://bit.ly/2SnLMyl.