Attualità
La scoperta

Puliscono il fontanile e trovano proiettili della Seconda Guerra Mondiale

Due volontari di Bareggio Pulita in azione al fontanile hanno trovato proiettili risalenti alla Seconda Guerra Mondiale: il loro racconto.

Puliscono il fontanile e trovano proiettili della Seconda Guerra Mondiale
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 27 Marzo 2022 ore 09:00

Proiettili risalenti alla Seconda Guerra Mondiale ritrovati dai volontari di Bareggio Pulita nel Fontanile Arcadia di Bareggio.

Dal fontanile spuntano proiettili della Seconda Guerra Mondiale

Una scoperta che ha lasciato molti senza parole, a partire dagli stessi bareggesi che li hanno trovati: Cristina Locatelli e Marco Paietta.

"Nella mattinata di martedì, io e Marco abbiamo deciso di andare a ripulire la zona del fontanile Arcadia. L’idea era quella di tirare fuori dall’acqua tutti i rifiuti presenti e metterli nei sacchi, come facciamo di solito. A un certo punto, ho notato quelli che sembravano degli attrezzi sanitari. Poi, però, guardando bene abbiamo scoperto subito che erano dei veri e propri proiettili con un valore storico".

Infatti, controllando e considerando le caratteristiche dei proiettili, i due volontari li hanno collocati nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

Hanno continuato:

"Abbiamo subito contattato i Carabinieri, che sono arrivati e a cui abbiamo consegnato quanto avevamo trovato - ha sottolineato Locatelli - È stata una bella scoperta. Questa volta, invece dei tanti rifiuti che solitamente rinveniamo, ci siamo trovati di fronte a un reperto che ha anche un valore storico".

Ma il gruppo non è nuovo a "strane" scoperte

Non è la prima volta che Bareggio Pulita, durante le sue azioni di pulizia del territorio, si trova di fronte a scoperte particolari.

"Qualche settimana fa, durante la pulizia del canale scolmatore, abbiamo trovato una cassaforte da 500 chili, oltre a un furgone fatto a pezzi, a mobili, a un lavandino, a un camino di eternit, a bidoni, monitor, pesi e attrezzatura da palestra e a diversi materiali ingombranti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter