Attualità
Ammodernamento

Protezione civile, quasi 7 milioni di euro per acquistare mezzi e attrezzature tecniche

Dopo i 5 milioni messi a disposizione per coprire le prime domande lo scorso giugno, la Giunta regionale ha assegnato ulteriori 6.778.000 euro di contributi.

Protezione civile, quasi 7 milioni di euro per acquistare mezzi e attrezzature tecniche
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 31 Gennaio 2022 ore 16:10

Protezione civile, quasi 7 milioni di euro per acquistare mezzi e attrezzature tecniche.

Protezione civile, dalla Regione altri 6.778.000 euro

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni (nella foto di copertina), ha assegnato ulteriori 6.778.000 euro di contributi regionali necessari allo scorrimento della graduatoria, approvata a dicembre 2021, nell'ambito del bando rivolto a Comuni ed Enti locali per l'acquisto di nuovi mezzi e attrezzature da destinare ai comparti di Protezione civile lombardi.

Fondi aggiunti alla prima dotazione di 5 milioni di euro

"Regione Lombardia, nonostante il difficile periodo legato all'emergenza sanitaria, ha mantenuto fede alle sue promesse - ha spiegato Foroni - Dopo i 5 milioni messi a disposizione per coprire le prime domande lo scorso giugno, ha aumentato la dotazione finanziaria potendo così destinare nuove risorse ai Gruppi comunali ed Enti locali di Protezione civile ammissibili al contributo e inizialmente non finanziati".

"Due anni di impegno massiccio e continuativo"

"La Protezione civile lombarda è stata impiegata in modo massiccio e continuativo con tutte le sue dotazioni per supportare in questi due anni la lotta al Covid - ha sottolineato l'assessore - Necessario, quindi, proseguire la politica di implementazione e ammodernamento delle attrezzature dei volontari; un'ulteriore dimostrazione dell'impegno costante di questa Giunta nei confronti del sistema di volontariato regionale. Impegno che proseguirà, attraverso l'attuazione di nuove misure finanziarie rivolte ai gruppi volontari".

Ecco i soggetti beneficiari dei contributi

Sono stati finanziati entro il limite massimo stabilito in 36mila euro; in dettaglio, 5.861.911,4 vanno ai gruppi comunali e 916.088,66 euro ad associazioni montane, gruppi Ana e Soccorso Volontari.
Di seguito le realtà di Protezione Civile finanziate, suddivise per provincia:
- Milano: 661.455,49 euro per 20 Gruppi Comunali, 142.172,43 per 5 associazioni;
- Bergamo: 848.476,79 euro per 28 Gruppi Comunali, 197.108,36 per 6 associazioni;
- Brescia: 617.154,78 per 19 Gruppi comunali, 273.428,86 per 8 associazioni;
- Como: 270.245,72 per 8 Gruppi Comunali, 69.660 euro per 2 associazioni;
- Cremona: 101.070.00 per 3 Gruppi Comunali, 27.864 euro per 1 associazione;
- Lecco: 454.684,45 per 14 Gruppi comunali;
- Lodi: 421.050,53 per 12 Gruppi Comunali;
- Monza/Brianza: 176.720,40 euro per 5 Gruppi Comunali; 70.560 euro per 2 associazioni;
- Pavia: 593.641,53 euro per 20 Gruppi Comunali; 66.921,12 per 2 associazioni;
- Sondrio: 279.197,92 per 9 Gruppi Comunali, 35.973 per 1 associazione;
- Varese: 1.438.213,79 euro per 46 Gruppi Comunali; 32.400 euro per 1 associazione.
Nella nostra zona, le realtà di Protezione civile beneficiarie dei contributi regionali sono quelle dei comuni di Arluno, Busto Garolfo, Castano Primo, Corbetta, Cusago, Magenta, Magnago, Settimo Milanese, Villa Cortese, Vittuone, del Parco regionale delle Groane e dell'Unione dei Comuni I Fontanili.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter