Attualità
Lainate

Progetto di riforestazione: messi a dimora 200 alberi

E.ON e UNICO La farmacia dei farmacisti insieme per un’area verde per il Comune di Lainate

Progetto di riforestazione: messi a dimora  200 alberi
Attualità Rhodense, 13 Novembre 2021 ore 09:28

Progetto di riforestazione: messi a dimora  200 alberi a Lainate.

Progetto di riforestazione: messi a dimora  200 alberi

La lotta al cambiamento climatico, in particolare tramite la riduzione delle emissioni di CO 2 , è una necessità sempre più urgente che vede coinvolte istituzioni e aziende, che si impegnano in prima linea per creare un percorso che coniuga lo sviluppo del business con la sostenibilità ambientale.
Ne è un esempio il percorso compiuto insieme da E.ON, uno dei principali operatori energetici del Paese e UNICO la farmacia dei farmacisti SpA, che ha permesso la riqualificazione ambientale di un’area verde nel Comune di Lainate tramite la realizzazione di un bosco di 200 alberi, piantato nei pressi della sede di UNICO a Lainate, e che sarà a completa disposizione della comunità locale. La stima della CO2 assorbita dagli alberi piantati a Lainate nell’arco della loro vita media è di circa 115 tCO 2 .
Il polmone green si trova in via Lura nel territorio del Comune di Lainate, che è partner dell’iniziativa, insieme ad AzzeroCO 2, realtà che offre consulenza in ambito della sostenibilità ambientale, che ha curato la progettazione tecnica e la realizzazione dell’intervento e con cui E.ON ha già dato vita al progetto Boschi E.ON, un’iniziativa avviata nel 2011, che, ad oggi, ha consentito la messa a dimora di oltre 100 mila alberi in tutta Italia.
L’intervento di forestazione, che si è concluso ieri, 12 novembre, con la messa a dimora degli ultimi 12 alberi, ha visto la partecipazione del Comune di Lainate, rappresentato da Danila Maddonini, vicesindaco e assessore con
deleghe a Cultura, Attività produttive e Commercio, Sport e Comunicazione e di Maurizio Lui, assessore all’Ambiente, Parchi e Spazi aperti, Protezione civile, Città digitale e Città sicura, oltre che dei rappresentanti E.ON, UNICO e AzzeroCO 2.

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter