Attualità
CASTANO PRIMO

Profuga ucraina partorisce il suo bimbo: paese in festa

A darne notizia è il sindaco Giuseppe Pignatiello: "Benvenuto piccolino!"

Profuga ucraina partorisce il suo bimbo: paese in festa
Attualità Legnano e Altomilanese, 05 Agosto 2022 ore 16:21

Profuga ucraina partorisce il suo bimbo mentre è ospite a Castano Primo.

Profuga ucraina diventa mamma

L'intera comunità di Castano Primo è in festa: una profuga ucraina ospitata in paese ha dato alla luce il suo bimbo. Come noto, il paese è uno dei quali hanno trovato accoglienza diverse persone in fuga dalla guerra in Ucraina. E oggi la bellissima notizia dell'arrivo di un bimbo.

La gioia del sindaco

"Benvenuto piccolo Miroslav...oggi siamo tutti zii" afferma felice il sindaco Giuseppe Pignatiello, da anni impegnato sul fronte dell'accoglienza (dei bambini di Chernobyl e ora anche dei profughi). "'Che fantastica storia è la vita' cantava Venditti - prosegue il primo cittadino - E mai come stavolta fantastica lo è stata, eccome! La vita che ti regala emozioni uniche e indescrivibili. La vita, però, che a volte, purtroppo, ti mette a dura, durissima prova, ma che è anche capace di farti il dono più grande che possa esserci. Lo sa bene Olha, cittadina ucraina costretta a fuggire dalla guerra e oggi ospite a Castano, che proprio qui è diventata mamma. Benvenuto, allora, Miroslav. Benvenuto piccolino! E che questo bellissimo momento possa diventare un nuovo punto di partenza per te, per la tua mamma e per il tuo papà Oleg, arrivato nei giorni scorsi in Italia appunto per assistere al parto. La vita che ricomincia, insomma, da questo fiocco azzurro. La vita fatta di amore e di un presente e di un futuro tutto da riscrivere".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter