Menu
Cerca
rho

Premiati i vincitori di Rho Città Fiorita 2020

Questa sesta edizione è l’ultima per la Giunta Romano.

Premiati i vincitori di Rho Città Fiorita 2020
Attualità Rhodense, 07 Giugno 2021 ore 10:31

L’iniziativa Città Fiorita 2020 nata da un’idea dell’agronomo Lorenzo Cammelli, è gestita interamente dal Comune di Rho.

Premiati i vincitori di Rho Città Fiorita 2020

Negozianti, cittadini con il pollice verde, studenti e persone che si prendono cura delle aree pubbliche: sono stati premiati i vincitori dell’edizione 2020 di “Rho Città Fiorita”, manifestazione promossa dal comune di Rho per promuovere la bellezza attraverso il verde e i fiori. Presenti gli assessori Sabina Tavecchia Gianluigi Forloni: la cerimonia si è svolta nel Chiosco del parco Europa che anche quest’anno ha ospitato l’evento.
Al Tourist Infopoint i commercianti vincitori hanno voluto regalare il buono, in modo da permettere l’acquisto di nuove piante per abbellire sempre quest’area molto frequentata .

Le categorie e i partecipanti

Tre le categorie previste: privati cittadini, che hanno abbellito balconi, davanzali e giardini; negozi, che hanno fatto sbocciare le vetrine; e spazi pubblici. I partecipanti hanno inviato delle fotografie dei propri balconi per testimoniare il lavoro svolto e una giuria ha scelto i vincitori, che hanno ricevuto dei buoni per acquisti floreali (100 euro per il primo classificato; 60 euro per il secondo e 40 per il terzo).

Per la Categoria A: balconi, davanzali, terrazzi e giardini fioriti, i vincitori sono: Emilio Borghetti, primo classificato, Riccardo Piaz, secondo, Thomas Mellace, terzo.

Per la Categoria B: vetrine: premiati: “Di Fiore in Fiore”, al primo posto; Eriforio Gioielli, secondo, e terzo Mirò Boutique.

Per la Categoria C: Spazi pubblici ha vinto Le Bistrot Villa Burba, il bar vicino alla biblioteca, aperto con una nuova gestione poco prima del lockdown e diventato, nonostante le difficoltà per le chiusure, un luogo di ritrovo per tutte le età; secondo posto per IC “Franceschini”, scuola secondaria di Via Tevere, dove gli studenti, insieme con gli insegnanti, hanno abbellito e curato gli spazi verdi e terzo il Tourist Infopoint Rho, lo spazio ricavato all’esterno dell’Infopoint di piazza San Vittore dove i dipendenti comunali hanno portato e si sono presi cura di aiuole e fioriere.

Le parole dell'assessore Tavecchia

Questa sesta edizione, l’ultima per la Giunta Romano, è stata davvero speciale – dice l’assessore alla Bellezza della città, Sabina Tavecchia - Nonostante il Covid e il brutto periodo che abbiamo attraversato, abbiamo avuto partecipanti che si sono dedicati con impegno e perseveranza alla cura del verde, dimostrando quanto la bellezza sia importante: a loro va il ringraziamento di tutti noi per essersi impegnati a migliorare la città. Non solo: si è anche ingenerata una generosità virtuosa, con la donazione di alcuni premi alla comunità”.