Attualità
SUCCEDE A BOLLATE

Premiati i protagonisti della lotta alla pandemia

L'Amministrazione comunale bollatese ha riconosciuto gli sforzi di cittadini e Istituzioni di fronte all'emergenza sanitaria. Lo ha fatto consegnando 24 attestati di riconoscenza ai benefattori

Premiati i protagonisti della lotta alla pandemia
Attualità Bollatese, 16 Novembre 2021 ore 09:49

Dai Sanitari agli imprenditori ai semplici cittadini, dal mondo dell’istruzione alla pubblica amministrazione alla sicurezza. C'era una rappresentanza variegata sul palco del Teatro Labolla, domenica mattina, in occasione del Premio San Martino che, quest'anno l'Amministrazione comunale ha rivisitato prevedendo la consegna degli attestati di riconoscenza a 24 realtà cittadine e personalità in base al contributo dato alla comunità nelle fasi più critiche dell'emergenza sanitaria.

Il grazie ai sanitari

Il grazie del Comune, anzitutto, a Ida Ramponi e Aldo Bellini, già direttore generale dell’Asst Rhodense e attuale, Marco Boghi, in rappresentanza dei medici di medicina generale, Luca Brivio, per i pediatri di libera scelta, e Rosario Cantella, direttore sanitario della Rsa Giovanni Paolo II.

Il contributo degli imprenditori

Prezioso anche il contributo degli imprenditori Marco Colatarci, country manager di Solvay, Andrea Masini, imprenditore, Felice Caccavale, ex presidente Gaia servizi, Enrico Parolo e Paola Pantaleoni.

Premiati cittadini per meriti particolari

Premiati pure 7 cittadini per intuizioni e meriti specifici come Paolo Ceribelli, odontoiatra, Elisabetta Raspagni farmacista del quartiere Madonna in Campagna; Gianluca Frassinelli, cantante; Margherita Mura e Riccardo Mantinini , ideatori della spesa in ordine alfabetico e Silvia Landriani, protagonista di un gesto di altruismo, ha donato il suo sussidio a chi ne aveva bisogno dopo aver trovato lavoro.

Sul palco anche i dirigenti scolastici e i rappresentanti di pubblica amministrazione e sicurezza

Sul palco poi i dirigenti scolastici Anna Origgi, Caterina Giacalone, Salvatore Biondo, Rosaria Lucia Pulia e Elisabetta Boselli. Per la pubblica amministrazione e la sicurezza, il ringraziamento a Cosimo Magrì, comandante dei Carabinieri, Stefano Garavaglia, coordinatore dei Vigili del Fuoco - distaccamento di Garbagnate e Laura Martina Stefanea, in rappresentanza degli uffici comunali.