Attualità
Il problema a Vittuone

"Poca sicurezza stradale: intervenite prima che accada qualcosa"

"Poca sicurezza stradale: intervenite prima che accada qualcosa"
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 07 Agosto 2022 ore 16:00

La preoccupazione di un gruppo di residenti di via Cavour a Vittuone: "C'è poca sicurezza stradale, intervenite!".

Il grido d'allarme dei residenti di via Cavour sulla sicurezza stradale

"Le uscite delle nostre case sull’ultimo tratto di via Cavour sono cieche: sono anni che chiediamo si faccia qualcosa... prima o poi qualcuno rischia di farsi male". A lanciare l’allarme sicurezza stradale un gruppo di residenti di via Cavour, nel tratto in cui si interseca con via Cesare Battisti.
Loro a sottolineare la pericolosità di quel tratto di strada che porta verso il centro cittadino.

"Venendo dalla Provinciale verso il centro, nel primo tratto di strada, ci sono una serie di dossi e quindi gli automobilisti vanno ancora abbastanza piano; quando arrivano nell’ultimo tratto, invece, sprovvisto di dissuasori stradali, aumentano di velocità e la situazione diventa davvero pericolosa. Uscire dalle nostre abitazioni, a ridosso della strada e senza un marciapiede, diventa pericoloso".

Un problema decennale

Segnalazioni avanzate al Comune nel corso dei decenni.

"Anni fa hanno giusto realizzato delle strisce pedonali e qualche tempo fa hanno messo il cartello che segnala la loro presenza, ma per il resto non è stato fatto nulla. Uscire a piedi diventa pericoloso anche per l’assenza di un marciapiede; stesso discorso quando decidiamo di uscire dai nostri cortili con le auto... sono uscite cieche e si rischia sempre che accada qualche incidente. Nel corso degli scorsi anni abbiamo più volte fatto presente il problema cercando anche di dare qualche soluzione: come la creazione di un dosso o l’installazione di un autovelox. Almeno si rallenterebbe la velocità con la quale passano le macchine".

E in futuro anche una raccolta firme

I residenti continuano la loro battaglia e a settembre hanno intenzione di iniziare anche una raccolta firme sia per avere più sicurezza su quel tratto di strada sia per trovare una soluzione con il passaggio degli autoarticolati.

"Da qualche tempo da questa via passano i tir. Peccato che quando arrivano all’incrocio con via XXV Aprile si bloccano perché la curva è stretta e ogni volta fanno cadere un pezzo di muro... quello che speriamo è di avere un po’ più di sicurezza".

Una segnalazione che è stata presa in carico dall’attuale Amministrazione che si è premurata di pensare a una soluzione a questo problema decennale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter