Menu
Cerca
Tensione crescente

Passeggera no mask scatenata: sputi, calci e insulti (anche omofobi) sul volo Ibiza-Bergamo

Momenti di tensione diventati virali sui social.

Passeggera no mask scatenata: sputi, calci e insulti (anche omofobi) sul volo Ibiza-Bergamo
Attualità 31 Maggio 2021 ore 09:06

Una situazione semplicemente incredibile. Insulti (anche omofobi), sputi, tirate di capelli e calci sul volo Ibiza-Bergamo. Tutto perché qualcuno le aveva chiesto di  rispettare le distanze. Il video sta impazzano sul web da sabato 29 maggio.

Insulti, sputi e mani addosso sul volo Ibiza-Bergamo

La vicenda è rimbalzata sui social e sulle chat di WhatsApp da ieri ed è davvero incredibile. I video sono stati rilanciati da numerosi account social e hanno indignato molti. Il volo era un Ryanair Ibiza-Orio al Serio sul quale viaggiava una donna con la mascherina abbassata e che – all’inizio – si lamentava di un’altra viaggiatrice che le aveva chiesto di rispettare la distanza. E dopo averla insultato ha anche sputato nella sua direzione.

Tensione crescente

Sono seguiti poi insulti omofobi (“lesbica di m…”), al personale di volo (“cosa vuoi, sei solo uno steward”)  e appelli alla democrazia (“siamo in un Paese democratico, faccio quel c… che voglio”).  Fino a quando ha preso per i capelli un’altra viaggiatrice e ha dimenato  calci nei confronti di un altro passeggero quando il personale di bordo l’ha accompagnata in un angolo dell’aereo.
Ma non è finita qui. In un video la protagonista del parapiglia ha anche minacciato querele nei confronti di coloro che hanno diffuso il video girato sull’aereo.