Attualità
Magenta

Partono i lavori all'ex Novaceta: la preoccupazione dei residenti

Iniziate le operazioni di bonifica, le rassicurazioni dell'assessore Simone Gelli: "Tutto avviene senza pericolo per la salute pubblica".

Partono i lavori all'ex Novaceta: la preoccupazione dei residenti
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 28 Settembre 2022 ore 10:26

C'è grande movimento nell'area dell'ex Novaceta a Magenta e sono in tanti i cittadini che nel corso di queste ore si stanno chiedendo cosa stia succedendo all'interno dei confini del comparto aziendale.

Partono i lavori all'ex Novaceta: la preoccupazione dei residenti

I residenti del quartiere Nord di Magenta sono preoccupati perché nella giornata di ieri, martedì 26 settembre, grosse colonne di fumo e strane luci baluginanti sono state viste ergersi verso il cielo dalla vecchia centrale elettrica della Novaceta. Questa, in disuso da anni è considerata un'area molto delicata, perché contiene grossi quantitativi di amianto friabile e altri composti chimici altamente inquinanti.

Da circa un mese gli operai hanno iniziato a predisporre il campo per la demolizione degli stabili dell'ex azienda. Nessuno però aveva avvisato della partenza di queste opere, tant'è che i cittadini si sono interrogati molto su questi lavori in corso cercando di capire se la procedura per lo smaltimento dei materiali stia seguendo i giusti protocolli per garantire la sicurezza dei cittadini.

Insieme ai cittadini c'erano anche Mario De Luca e Paolo Chianura, del Movimento Popolare Dignità e Lavoro, sempre molto attivi nel controllo dell’area del loro ex luogo di lavoro. Questi ultimi avevano chiesto informazioni sulla bonifica dell’area più volte alle istituzioni nel corso degli ultimi anni, ottenendo però poche risposte in merito.

Le rassicurazioni dell'Amministrazione

A tranquillizzare i cittadini ci ha pensato però l'assessore all'Urbanistica Simone Gelli che, interpellato sulle opere in corso all'ex Novaceta, ha spiegato:

"I lavori in essere sono fatti da un'azienda specializzata che lavora con tecniche innovative, sotto monitoraggio puntuale di Ats e del Comune. La scorsa settimana sono andato io stesso a fare un sopralluogo per visionare le operazioni e ci tengo a rassicurare la popolazione che tutto avviene senza pericolo per la salute pubblica".

Seguici sui nostri canali