Attualità
Trasferta nelle Marche

Palio di Legnano protagonista al Tipicità festival di Fermo

Per promuovere la storica kermesse cittadina al di fuori del suo territorio.

Palio di Legnano protagonista al Tipicità festival di Fermo
Attualità Legnano e Altomilanese, 04 Aprile 2022 ore 10:04

Palio di Legnano, una delegazione a Fermo per promuovere la storica kermesse.

Palio di Legnano "in trasferta" nelle Marche per farsi conoscere anche fuori zona

Un fine settimana nelle Marche per alcuni rappresentanti del mondo paliesco: il sindaco e supremo magistrato Lorenzo Radice, il presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi e il cavaliere del Carroccio Riccardo Ciapparelli hanno infatti risposto all’invito del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro a partecipare alla 31esima edizione del Tipicità festival, la rassegna di eccellenze dei territori marchigiano, umbro e toscano in programma dal 2 al 4 aprile. Legnano, città al di fuori dei territori di riferimento del festival, ha presentato il Palio delle contrade alle autorità locali, fra cui il presidente delle Marche Francesco Acquaroli, i presidenti delle province di Fermo e Macerata Michele Ortenzi e Sandro Parcaroli, i sindaci marchigiani e umbri e ad alcune autorità straniere. Si è trattato quindi di un’importante occasione per intessere relazioni e creare contatti che saranno passati alla Fondazione Palio per il fondamentale lavoro di promozione del Palio di Legnano al di fuori del suo territorio.

Legnano e Fermo tra le poche città italiane ad aver tenuto il proprio Palio nel 2021

La visita della rappresentanza del Palio nelle Marche si ricollega alla presenza del primo cittadino di Fermo e di Adolfo Leoni, il regista della Cavalcata dell’Assunta, momento clou del Palio di Fermo, a Legnano il 26 settembre scorso, in occasione della Traslazione della Croce. Un fatto aveva accomunato Legnano e Fermo nel 2021: i rispettivi palii sono stati fra i pochi, in tutta Italia, a essersi tenuti. Ad avvicinare le due città e le loro manifestazioni di rievocazione storica è stata "La cultura a portata di Mano", il progetto di gemellaggio della cooperativa La Mano con il territorio dei Monti Sibillini sostenuto dalla Fondazione Ticino Olona attraverso il bando "Arte, Cultura e Ambiente 2020".

 

Nella foto di copertina: il cavaliere del Carroccio Riccardo Ciapparelli, il sindaco e supremo magistrato Lorenzo Radice e il presidente della Famiglia legnanese Gianfranco Bononi al Tipicità festival di Fermo

 

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter