Attualità
Persone con disabilità

Obiettivo accreditamento in Regione per Anffas Il Melograno

La visita dell'assessore regionale alla Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli, ha aperto alla speranza.

Obiettivo accreditamento in Regione per Anffas Il Melograno
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 13 Aprile 2022 ore 16:10

Si aprirà un tavolo in Regione per poter parlare del possibile accreditamento e del riconoscimento del servizio offerto alle persone con disabilità anche da Anffas Il melograno di Morimondo.

Il tavolo tecnico in Regione

Sulla questione dell’accreditamento e sul bisogno di un riconoscimento per il servizio offerto alle persone con disabilità e alle loro famiglie, si aprirà in Regione un tavolo tecnico. La visita dell’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità Alessandra Locatelli al centro Anffas Il Melograno ha portato a questo.

“E’ il primo passo verso un impegno concreto. E ne siamo felici, anche i sindaci del territorio, presenti all’incontro, hanno espresso la volontà di stare accanto ad Anffas in questa nuova sfida. Non è più tempo di aspettare, ci troviamo di fronte a una vera emergenza. Famiglie stanche, provate, bisognose di assistenza e supporto. La comunità alloggio deve aprirsi a nuovi ingressi quanto prima. Ognuno ha il suo ruolo e tutti siamo consapevoli dell’urgenza. Contiamo di sistemare 8 dei 10 ragazzi in lista in tempi davvero brevi. Intanto, ed è questa l’altra importante novità, sono partiti nei giorni scorsi i primi incontri fra assistenti sociali e Ats per definire il piano alla persona. Ogni caso sarà analizzato con cura, e attraverso i colloqui con i familiari e gli esperti sarà possibile definire percorsi individualizzati per ogni ospite. Ciascuno ha la sua storia, i suoi legami, le sue criticità e non verrà trascurato nessun aspetto. Noi siamo pronti a partire”.

Fiduciosi i vertici di Anffas

Alberto Gelpi, colonna portante del centro di Strada Cassinetta, è fiducioso.

“Anffas ha investito tantissime energie, si è impegnata economicamente per creare la casa del futuro degli
ospiti disabili che da anni frequentano il centro diurno e che non possono più essere accuditi dai familiari, ora ciascuno deve fare la sua parte per far decollare la struttura. L’intervento dell’assessore regionale ha favorito il dialogo fra le parti e sollecitato tutti. La responsabilità condivisa – conclude Gelpi – permetterà finalmente al progetto Dopo di Noi con Noi di diventare una risorsa”.

Intanto, concluso lo stato di emergenza, anche il calendario di appuntamenti e manifestazioni a favore di
Anffas, torna a riempirsi.

“La prima importante iniziativa da segnalare è quella in programma a Morimondo i prossimi 24 e 25 aprile. In occasione della tradizionale Festa del Latte, organizzata dalla proloco per ricordare la figura di San Giorgio, patrono dei lattai, l’associazione Amici del Melograno insieme agli Amici di Gazzo Veronese
cucineranno porzioni di riso solidale, secondo le ricette del tradizionale risotto alla milanese e del riso alla
pilota. I piatti verranno preparati in corte dei Cistercensi, dove saranno allestiti anche tavoli e gazebi per la consumazione del pranzo. L’intero ricavato sarà devoluto a favore di Anffas e del progetto Dopo di Noi. A tutti i volontari e a chi sceglierà di partecipare alla manifestazione il nostro grazie più sincero”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter