Attualità
A Bareggio

Nuovi loculi al cimitero: c'è la data per la vendita

Il caso dei nuovi loculi al cimitero approda in Consiglio, dove il sindaco Linda Colombo dà una data per la vendita.

Nuovi loculi al cimitero: c'è la data per la vendita
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 06 Giugno 2022 ore 16:00

C’è una data per la vendita e consegna dei nuovi loculi e ossari al cimitero.

Nuovi loculi al cimitero: ultimo atto

Come affermato dal sindaco Linda Colombo nel Consiglio comunale di martedì 31 maggio 2022, dal 6 giugno il responsabile di settore potrà realizzare la determina e il gestore potrà vendere i nuovi loculi.

Nelle scorse settimane il circolo Pd di Bareggio aveva iniziato una raccolta firme per chiedere alla Giunta di portare avanti il collaudo che potesse permettere la vendita dei loculi; nel contempo Monica Gibillini, capogruppo della lista civica Bareggio2013, ha presentato un’interrogazione che è stata discussa nella seduta consiliare di martedì.

La discussione dell'interrogazione

Hanno dichiarato da Bareggio2013:

"I nuovi loculi e ossari al cimitero non possono ancora essere consegnati o venduti alle famiglie che attendono da mesi di poter dare una dignitosa sepoltura ai propri cari defunti. Loculi e ossari dovevano essere pronti entro dicembre 2021, come prevede il contratto tra il Comune di Bareggio e le imprese che, dal 1° gennaio 2021, gestiscono tutto il cimitero per volere della Giunta. Le imprese presentarono tra il 29 e 31 maggio 2021 il progetto per i nuovi loculi ma la Giunta lo approvò soltanto il 29 settembre pubblicando poi l'atto di approvazione all’albo comunale alcune settimane dopo. I lavori di realizzazione dei loculi sono formalmente iniziati il 12 novembre 2021 ma non possono essere ancora consegnati. In genere, infatti, le opere pubbliche necessitano di un collaudo statico e di uno tecnico amministrativo prima di poter essere “messe in opera”. Chiediamo quindi di indicare la data di fine lavori, se è stato fatto il collaudo statico e la data, così come per quello tecnico-amministrativo".

La risposta del sindaco

A rispondere e indicare la data dalla quale il gestore del cimitero potrà vendere i nuovi loculi è stato il primo cittadino Linda Colombo.

Ha spiegato:

"Il 6 aprile sono terminati i lavori. Il collaudo statico è stato eseguito il 24 maggio. Ora siamo in una fase di verifica per 10 giorni da parte degli Uffici dei documenti. Se entro il 6 giugno nessun soggetto vanterà alcunché nei confronti delle imprese, l’Ufficio lavori pubblici del Comune potrà assumere l’atto che consente alle imprese concessionarie del cimitero di vendere e consegnare i nuovi loculi e cinerari".

"Chiarite eventuali sanzioni"

Una risposta che ha lasciato Gibillini parzialmente soddisfatta. "Finalmente c’è una data - ha chiosato - Vi chiedo però di comunicare tempestivamente le novità alle famiglie, in quanto qualcuno ha già pagato i nuovi loculi e quindi di scusarsi per il disagio subito, sperando non si ripeterà più. Non avete però chiarito se le imprese dovranno essere sanzionate per aver realizzato in ritardo, rispetto a quanto previsto nel bando e nel contratto, le nuove sepolture. Loculi e ossari dovevano, infatti, essere pronti entro dicembre 2021".

E la segnalazione del crollo di un calcinaccio

Ultima segnalazione riguarda la caduta di un calcinaccio in un settore del cimitero. "Vi segnalo il crollo di un calcinaccio nel settore 18/A - ha concluso Gibillini - È stato posto il nastro bianco e rosso, ma ancora non si è intervenuti. Quali sono le tempistiche e a chi compete l’intervento, al Comune o alle imprese concessionarie del cimitero?".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter