Menu
Cerca
rho

Numero di telefono Antiviolenza e stalking sullo scontrino delle Farmacie comunali

Nel frattempo continua la campagna di sensibilizzazione e informazione “Mai più sola. Fermiamo insieme la violenza contro le donne” 

Numero di telefono Antiviolenza e stalking sullo scontrino delle Farmacie comunali
Attualità Rhodense, 21 Aprile 2021 ore 10:50

Numero di telefono 1522 Antiviolenza e stalking sullo scontrino delle Farmacie comunali di Rho.

Numero di telefono Antiviolenza e stalking sullo scontrino delle Farmacie comunali

Il numero di telefono 1522 Antiviolenza e stalking, collegato anche al Centro Antiviolenza HARA, per chiedere aiuto in caso di violenza sulle donne stampato sugli scontrini delle farmacie comunali: questa è la nuova iniziativa messa in campo dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Azienda Speciale Farmacie Comunali di Rho (informazioni Azienda Speciale Farmacie Comunali https://www.farmaciecomunalirho.it/v2/).

Le parole dell’assessore Violante

“Lo scontrino costituisce un nuovo strumento per avvicinare chi è vittima di violenza o stalking – commenta l’assessore ai Servizi Socio-sanitari Nicola Violante – E’ un altro tassello per la sensibilizzazione delle donne e la conoscenza del Centro Antiviolenza Hara. Ringrazio le nostre farmacie, che hanno subito accolto l’iniziativa e contiamo che anche Federfarma e i nostri commercianti, già partners nella campagna “Mai più sola”, aderiscano presto allo scontrino contro la violenza sulle donne”.

Le parole di Garavaglia

“L’Azienda Speciale Farmacie Comunali di Rho ringrazia tutta l’Amministrazione Comunale per la proposta– affermano il Presidente Alberto Garavaglia e il Direttore Davide Colombo dell’Azienda – Il nostro obiettivo, infatti, non è solo quello di dispensare farmaci, ma integrarci nel tessuto cittadino allo scopo di fornire servizi e dare il nostro contributo in ambito sociale. Per questo l’iniziativa organizzata dall’Assessore Violante per noi è un’opportunità che abbiamo immediatamente colto ed attivato! Mi permetto inoltre di consigliare a tutti i colleghi di aderire a questa idea che, a costo praticamente zero, può essere estremamente importante per donne che vivono una quotidianità orribile”.

La campagna “Mai più sola”

Nel frattempo continua la campagna di sensibilizzazione e informazione “Mai più sola. Fermiamo insieme la violenza contro le donne” promossa dal Centro Antiviolenza HARA ricomincio da me, punto di riferimento per le donne vittime di maltrattamento nell’area territoriale Rhodense e Garbagnatese.
L’iniziativa, lanciata simbolicamente l’8 marzo, nella Giornata Internazionale della Donna, nasce con l’intento di coinvolgere e far sentire parte attiva nel contrasto alla violenza di genere tutta la cittadinanza dei 17 comuni coinvolti nella rete interistituzionale di HARA, che ha come capofila il Comune di Rho.
A sancire il via dell’iniziativa è la nascita della pagina web dedicata al Centro Antiviolenza www.centroantiviolenzahara.it , online proprio dall’8 marzo.

Il centro Hara

Hara ha una sede a Bollate (in via Piave 20, presso POT – Presidio ospedaliero territoriale dell’ASST Rhodense), aperta lunedì dalle 14 alle 18; martedì dalle 17 alle 20; venerdì dalle 10 alle 13, e un’altra a Rho (in via Meda 20), aperta lunedì dalle 9 alle 13; martedì dalle 13 alle 17; mercoledì dalle 9 alle 13; giovedì dalle 15 alle 19; sabato dalle 14.30 alle 17.30.
Il numero di telefono di riferimento è 3351820629, l’indirizzo email centroantiviolenza@fondazionesomaschi.it.
Negli orari di chiusura è possibile fare riferimento al numero antiviolenza nazionale 1522.
Informazioni www.centroantiviolenzahara.it