Attualità
Centenaria

Nonna Michelina spegne 100 candeline

E' nonna e bisnonna e può vantare cinque nipoti e quattro pronipoti

Nonna Michelina spegne 100 candeline
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 11 Settembre 2022 ore 11:00

Sin dal suo inizio, la storia di Michelina Gammarota cittadina di Vermezzo con Zelo ha, di nome e di fatto, più di qualche connotato leggendario.

Nata nel ‘22 in Puglia

Michelina nasceva più di cento anni fa, il 30 Agosto del 1922, a Troia, un piccolo comune della provincia di Foggia, in Puglia. Sin dalla sua infanzia seguiva gli impieghi e le attività della sua famiglia, che da generazioni si occupava di mansioni legate al mondo agricolo. Orfana di madre quando aveva 10 anni, la giovane Gammarota visse la nuova unione coniugale del padre e si sposò negli anni del secondo dopoguerra, divenendo, con gli anni, madre di 5 figli.

Raggiungeva Milano nel 1967 e cinque anni più tardi, all’età di 50 anni, rimase vedova a causa della scomparsa prematura del marito. La vita di Michelina Gammarota in quel di Vermezzo con Zelo è proseguita nel tempo e oggi la centenaria originaria di Troia è nonna e bisnonna e può vantare cinque nipoti e quattro pronipoti.

“Michelina vive con me e mia moglie a Vermezzo” commenta il genero della neo-centenaria, Savino Anastasio, che poi prosegue:” ha lavorato per tanti anni nei campi e sa bene cosa vuole dire portare avanti una famiglia. Una volta arrivata a Milano ha svolto mansioni domestiche, occupandosi della casa e dell’educazione dei figli”.

Infaticabile voglia di vivere

Una vita lunga e non sempre facile, dal lavoro agricolo ai momenti in cui è stato necessario prendersi in carico, da sola, tutta una famiglia. Lo scorso 30 Agosto Michelina Gammarota ha spento la sua centesima candelina, nel clima di festa dell’amministrazione comunale guidata dal Primo Cittadino Andrea Cipullo.

“Il Sindaco si è recato a casa nostra con un mazzo di fiori e una pergamena in riconoscimento dei 100 anni di Michelina- racconta Savino- mentre noi familiari abbiamo festeggiato alla buona, con un brindisi e qualche pasticcino. La festa ufficiale, allargata a tutti i parenti è in programma domenica prossima, il 18 Settembre. Sarà una festa grande, proprio come piace a Michelina”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter