Attualità
Magenta

Natale, la scelta di Magenta sulle luminarie

Il Comune ha scelto di posizionare le luci di Natale confermando l'impegno verso l'aiuto ai cittadini messi in difficoltà dal caro energia

Natale, la scelta di Magenta sulle luminarie
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 01 Novembre 2022 ore 10:00

Nonostante la crisi energetica, Magenta avrà le sue luminarie per Natale. Già diversi Comuni del territorio, come ad esempio la confinante Corbetta, da settimane avevano optato per non adornare le vie del centro con i punti luminosi. Scelte legate alla volontà di destinare qui fondi per aiutare le famiglie messe in difficoltà dal caro bollette. Magenta non sarà però tra questi paesi, come sottolineato dal sindaco Luca Del Gobbo che nei giorni scorsi ha comunicato la scelta della sua Amministrazione comunale confermando che le luci natalizie faranno capolino anche quest’anno tra le vie del centro cittadino.

Natale, la scelta di Magenta sulle luminarie

Io parto dal presupposto che i fondi che solitamente vengono utilizzati ogni anno per installare le luminarie si aggirano attorno ai 5/6mila euro - spiega il primo cittadino - Si tratta di una cifra esigua rispetto al bilancio del nostro Comune e che non va assolutamente ad impattare sulla stabilità dei nostri conti.

In prima linea per gli aiuti

Del Gobbo ha poi spiegato come, nonostante questa scelta, la sua Giunta sarà comunque in prima linea per cercare di aiutare le famiglie che sono state messe in difficoltà dall’aumento dei prezzi delle utenze.

Questa decisione non vuole andare a discapito degli aiuti verso chi in questo momento sta avendo difficoltà prosegue il sindaco - Come Comune infatti metteremo in campo tutte le misure necessarie per poter aiutare le famiglie. Ritengo però che non mettere le luminarie, proprio per quanto pesa sui nostri conti, sarebbe una mera mossa demagogica. Invece credo che, data la difficoltà che si sta attraversando, adornare la città accendendo il clima natalizio, possa in un certo qual modo dare sollievo alle persone.

Accensione a tempo

Luminarie sì dunque in città, ma con un piccolo asterisco. Il sindaco infatti si è detto disponibile ad adottare alcuni accorgimenti per andare a risparmiare, soprattutto sul costo dell’energia.

Una cosa intelligente, potrebbe essere quella di spegnere le luminarie attorno alla mezzanotte - conclude Del Gobbo - Si tratta di un’idea che diversi Comuni stanno valutando e che può essere un modo per contenere ulteriormente le spese.

Seguici sui nostri canali