Attualità
i mancati pagamenti degli ultimi 4 anni

Multe non pagate per quasi 2milioni: il Comune batte cassa

Sono 5mila in totale le cartelle esattoriali che devono essere riscosse, corrispondenti agli ultimi 4 anni.

Multe non pagate per quasi 2milioni: il Comune batte cassa
Attualità Bollatese, 22 Novembre 2022 ore 11:44

Ammontano a quasi due milioni di euro le multe non pagate al Comune di Baranzate: il Comune insieme all'agenzia delle entrate ha avviato un percorso per il recupero dei mancati pagamenti.

Multe non pagate per quasi 2 milioni di euro

Il recupero dei mancati incassi per le sanzioni da violazione codice della strada è un dovere istituzionale del Comune oltre che un elemento di giustizia sociale. Per questo motivo il Comune da alcuni mesi ha elaborato un percorso, in collaborazione con Agenzia dell'Entrate, per verificare le sanzioni non pagate dei quattro anni precedenti, con l'obiettivo di incassare quanto non pagato, ovvero 1.844.000 euro. Sono 5mila le cartelle in totale.

In questi giorni i cittadini interessati stanno ricevendo le cartelle esattoriali. Per aiutarli ad appianare le pendenze o a comunicare con l'ente in caso di possibile errori di accertamento, sono state pubblicate sul sito istituzionale delle informazioni utili.

Come richiedere le informazioni

I cittadini possono avere informazioni sulla cartella di pagamento, sul verbale di contestazione per violazione al Codice della Strada che ha generato la cartella o sulla notifica per comunicare l'avvenuto pagamento inoltrando una richiesta alla mail o alle pec del Comune: protocollo@comune.baranzate.mi.it, protocollo@pec.comune.baranzate.mi.it.

"Con queste informazioni vogliamo semplificare al massimo gli adempimenti che il cittadino deve fare in caso di ricezione della cartella esattoriale, anche non recandosi direttamente al Comando di Polizia Locale, che nell'ultima settimana sta ricevendo e gestendo le istanze di molti cittadini - ha affermato il sindaco Luca Elia - Ringrazio il Comandante della Polizia Locale per questo importante lavoro di recupero del dovuto da parte dell'ente e per aver predisposto e diffuso utili informazioni per rendere sempre più semplificato il rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione".

Seguici sui nostri canali