Attualità
prevenzione e salute animale

Mixomatosi dei conigli: una zona di protezione nel milanese

Tutto il Distretto Veterinario della ATS città di Milano di Rho e Nord Milano sarà per sei mesi Zona di Protezione per mixomatosi.

Mixomatosi dei conigli: una zona di protezione nel milanese
Attualità Rhodense, 21 Settembre 2022 ore 10:20

Ats Milano ha istituito un'area di protezione per mixomatosi dei conigli in tutta l'area di Milano e Nord Milano con regole ben precise.

Mixomatosi: una zona di protezione

Tutto il Distretto Veterinario della ATS città di Milano di Rho e Nord Milano sarà per sei mesi Zona di Protezione per mixomatosi. Le misure sanitarie in vigore sono pubblicate nell'ordinanza . Il Dipartimento Veterinario della ATS Milano, tramite propria Ordinanza sanitaria, ha istituito una Zona di Protezione per mixomatosi, dopo la conferma del virus in una lepre rinvenuta nel comune di Baranzate. La conferma è arrivata dai laboratori dell'IZS di Milano il 5 settembre scorso.

La zona di Protezione comprende tutto il territorio del Distretto Veterinario della ATS città di Milano di Rho e Nord Milano. Tra i comuni compresi all’interno della Zona di Protezione rientrano il Comune di Arese, Assago, Buccinasco, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano che ne ha dato notizia. Altri comuni inclusi sono Paderno Dugnano, Pero, Rhom Senago, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Solaro, Trezzano sul Naviglio, Vanzago.

L'ordinanza prevede l'istituzione di una Zona di Protezione all'interno della quale sono previste alcune misure di profilassi che resteranno in vigore per 6 mesi dal rilevamento dell’ultimo caso.

Le misure previste

L'ordinanza prevede il divieto di immissione e asportazione di conigli vivi dalla Zona di Protezione, l'obbligo di vigilanza sanitaria periodica, l'abbattimento dei conigli infetti da parte degli operatori della polizia provinciale, la distruzione dei conigli morti o abbattuti tramite incenerimento da parte di ditte specializzate.
Dopo il rilevamento della malattia su altri conigli ritrovati nel comune di Lainate e ritenuto necessario e urgente da parte dell'ASL di adottare appositi provvedimenti al fine di impedire il diffondersi della malattia.

Lo svolgimento di mostre, fiere e mercati con presenza di conigli è subordinato all’autorizzazione del Dipartimento Veterinario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter