Attualità
La novità

Micromobilità elettrica: il Comune cerca aziende interessate

C'è tempo fino al 15 giugno per gli operatori per presentare proposte con mezzi innovativi a propulsione elettrica.

Micromobilità elettrica: il Comune cerca aziende interessate
Attualità Rhodense, 10 Maggio 2022 ore 17:54

Monopattini, scooter elettrici e bici a pedalata assistita: il Comune di Rho cerca operatori per promuovere nuovi servizi di mobilità in sharing e rendere gli spostamenti in città più sostenibili. C'è tempo fino al 15 giugno per gli operatori per presentare proposte con mezzi innovativi a propulsione elettrica.

La promozione della mobilità dolce

“Come Amministrazione vogliamo promuovere un nuovo modo di vivere la città, incentivando mezzi alternativi alle automobili. Per questo cerchiamo aziende con esperienza nel settore della micromobilità elettrica in sharing che vogliano introdurre a Rho monopattini, scooter e bici a pedalata assistita: mezzi sempre più diffusi in Italia e in Europa che permettono di muoversi in modo efficiente sulle brevi e medie distanze, riducendo l'inquinamento e il traffico di automobili - dice l'Assessore Valentina Giro - La micromobilità elettrica è ideale per gli spostamenti quotidiani all'interno della città, verso le stazioni e i punti di interesse come scuole, uffici e servizi pubblici. In parallelo stiamo ampliando la rete di piste ciclabili per muoversi con maggiore sicurezza tra i diversi punti della città, come la pista Passirana-Terrazzano che è in corso di realizzazione in questi mesi.”

L’avviso è aperto fino alle 12 del 15 giugno 2022 utilizzando il modello alla pagina del sito Bandi e Gare del comune di Rho

https://www.comune.rho.mi.it/it-it/amministrazione/atti-pubblicazioni/bandi-di-gara/2022/avviso-pubblico-per-la-raccolta-di-istanze-per-l-attivazione-sperimentale-nbsp-del-servizio-di-32257-1 3009295b313162d10d992c1c55d7d6f6

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter