Attualità
TURBIGO

"Mi tuffo nel Ticino per iniziare bene l'anno"

E' il gesto tradizionale fatto da Oleh Ilika , campione di Kettlebell

"Mi tuffo nel Ticino per iniziare bene l'anno"
Attualità Legnano e Altomilanese, 15 Gennaio 2022 ore 16:00

"Mi tuffo nel Ticino per iniziare bene l'anno": il gesto di Oleh Ilika a Turbigo.

Tuffo nel Ticino per il campione ucraino

Tuffarsi nel Ticino a inizio anno è per lui tradizione. E' quella di Oleh Ilika , campione di Kettlebell di Turbigo. "Possiamo dire che ormai per me è un rito scaramantico. Non posso iniziare un nuovo anno senza tuffarmi nel Ticino" afferma Ilika, di origine ucraina ma ormai da più di 20 anni a Turbigo. Lui, all’inizio di ogni anno, a tuffarsi nelle acque del Ticino. E così è stato anche in questo inizio di 2022. "E’ una bellissima tradizione che ormai porto avanti dal 2000 circa - afferma il campione - Posso assicurare che non è una goliardata nata per caso, io ogni giorno sfrutto l’acqua gelata perché è un toccasana per il riposo e per il recupero muscolare. Lo faccio prima di tutto per la mia salute e solo dopo è diventata una mia personale tradizione".

La passione per lo sport

Oleh però a Turbigo (e non solo) non è famoso solamente per il bagno nelle acque del Ticino ma anche perché è un campione di kettlebell, sport che gli ha permesso di aprire una palestra in paese: "Ho portato questo sport nato nell’ex Unione Sovietica con me in Italia - racconta - Nei miei primi anni in Italia ho fatto un lavoro di promozione e nel giro di poco tempo ho iniziato ad organizzare piccole gare e competizioni fino a farlo crescere. Oggi l’Italia ha la squadra più forte al mondo di Kettlebell, con una struttura forte che ci ha permesso di essere campioni del mondo per ben 9 volte. Il nostro prossimo step è quello di ottenere il riconoscimento da parte del Cio per poter competere alle Olimpiadi, stiamo lavorando a questo".