Attualità
il premio

Medaglia d’oro per il video dei ragazzi dell’artistico Fontana di Arese

La location è stata Villa Litta di Lainate

Medaglia d’oro per il video dei ragazzi dell’artistico Fontana di Arese
Attualità Rhodense, 19 Settembre 2021 ore 18:31

Una Villa d'incanto, Villa Borromeo Visconti Litta. I ragazzi del Liceo artistico "L.Fontana" di Arese, dell'I.I.S.Russell-Fontana, diretto dalla dirigente Giuseppina Pelella, hanno realizzato uno spot nell'ambito del Concorso "La scuola adotta un monumento", indetto da Fondazione Napoli Novantanove. La location scelta è stata quella di Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate. Il risultato? Una importante vittoria, quella della valorizzazione della Cultura.

Medaglia d’oro per il video dei ragazzi dell’artistico Fontana di Arese

I ragazzi della 4B, dell'indirizzo Multimediale del Liceo artistico "L.Fontana" di Arese, dell'I.I.S.Russell-Fontan, dopo molte ore di formazione culturale e tecnica hanno realizzato uno spot intitolato "Villa Litta, il giardino del tempo" che è risultato, su 1600 scuole partecipanti, tra i 12 migliori realizzati dalle scuole superiori di II grado, vincendo la Medaglia d'oro.
I ragazzi della classe, suddivisi per gruppi, e seguiti dalle loro docenti Livia Mariani (docente di Discipline multimediali), Maddalena Monge (docente di Laboratorio multimediale), Laura Moja (docente di Storia dell'Arte) e Diana Giglio (referente PCTO), hanno lavorato molto per raggiungere questo scopo, viste anche le difficoltà della pandemia. Lo spot, già vincitore assoluto del Fontana Film Festival 2021, è stato prodotto da Arianna Botta, Marta Camasso, Davide Marin, Francesca Morando, Gaia Natoli, Andrea Paramidani e Rebecca Todeschini.

Il commento di Laura Moja

"Questo prestigioso risultato non si sarebbe mai potuto ottenere senza il patrocinio del Comune di Lainate e l'impegno organizzativo dell'Associazione "Amici di Villa Litta", grazie ai quali questo meraviglioso Luogo delle Delizie, come un tempo era nota la Villa, non sarebbe mai giunta fino a noi nella splendida veste che oggi conosciamo. Non solo, è merito dell'impegno costante di chi si adopera nel Comune e nell'Associazione che tutti coloro che lo desiderano possono visitare questo straordinaria architettura dell'ingegno, dell'arte e della natura, con senso di gratitudine, perché merita davvero di essere conosciuta e amata".