Attualità
La bella iniziativa

Materne e nidi a contatto con i Microcosmi della propria città

I bambini delle scuole di Rho potranno cimentarsi insieme agli esperti presenti.

Materne e nidi a contatto con i Microcosmi della propria città
Attualità Rhodense, 08 Marzo 2022 ore 15:40

Il progetto Microcosmi guidato dal Comune di Rho coinvolgerà nei prossimi mesi i bambini di nidi e materna per portarli alla scoperta della natura.

L'iniziativa del Comune

Prosegue Microcosmi spazi per una città educativa, il progetto, avviato dalla precedente amministrazione, grazie al finanziamento del Dipartimento per le politiche della famiglia, Bando EduCare, guidato dal Comune di Rho e dalla Cooperativa Stripes con l’obiettivo di offrire opportunità alle famiglie e promuovere un modello educativo sperimentale orientato ai temi della natura e della sostenibilità in un’ottica di welfare comunitario.
Dopo le prime azioni, avviate a partire dal mese di agosto 2021 con il “Nido Aperto” presso l’asilo nido Aldo Moro del territorio, nei mesi precedenti sono state proposte numerose attività per bambini da 0 a 6 anni attraverso percorsi, laboratori, eventi diffusi sul territorio.

Oggi, il Progetto Microcosmi si prepara a nuove attività dedicate a bambini e famiglie e nei prossimi mesi coinvolgerà - oltre ai tre nidi comunali - tutte le scuole dell’infanzia statali e parificate con una proposta educativa a tema green. Gli esperti della Coop. Stripes svolgeranno percorsi di outdoor education, percorsi di esplorazione libera dell’ambiente naturale, dei giardini e scoperta degli animali che abitano questi spazi. Ogni scuola riceverà il materiale, offerto dall’Amministrazione, e potrà scegliere tra kit scienziato, botanico o esploratore. I kit, composti da materiali come libri, lenti di ingrandimento, attrezzi per il giardinaggio, sono stati selezionati con cura da esperte in pedagogia del bosco per ampliare la dotazione delle classi.
In più, oltre alle attività educative, il progetto prevede degli interventi in alcuni parchi comunali attraverso l’ampliamento e il miglioramento delle attrezzature presenti nonché la realizzazione di BABY PIT STOP in alcuni luoghi pubblici per facilitare il cambio e la cura del bambino.

La ricerca di volontari per migliorare il territorio

Nelle prossime settimane verrà lanciata la call to action “MICROCOSMI STREET” per la ricerca di volontari che vogliano mettere a disposizione il loro tempo per aiutare a migliorare la vivibilità degli spazi urbani con un’attenzione all’infanzia. Grazie al lavoro dell’amministrazione rhodense sono state individuate alcune zone “bersaglio” che nei prossimi mesi verranno rigenerate da interventi e azioni artistiche, attraverso micro-interventi di urbanismo tattico: cittadini, genitori, insegnati e bambini verranno coinvolti, attraverso la call to action nella realizzazione di spazi giocabili e colorati.

“Con l’arrivo della primavera i bambini potranno tornare a vivere queste esperienze didattiche nel verde, sia in ambito scolastico con tutti i plessi dell’infanzia coinvolti, pubblici e paritari, sia durante i weekend con i propri genitori partecipando ai laboratori proposti in città. Potranno così accrescere le proprie capacità di socializzazione in un contesto di rispetto reciproco, di cura e attenzione per l’ambiente circostante – Dichiara l’Assessore alle politiche sociali e alla scuola Paolo Bianchi – “L’idea poi di realizzare punti “Pit stop” in tutti i luoghi pubblici cittadini frequentati dalle famiglie, sarà una grande innovazione. Per i genitori con bambini piccolissimi al seguito, organizzare le uscite e il tempo libero non è sempre facile e si deve lottare con tanti piccoli grandi impedimenti logistici. Proprio per superare questi ostacoli e permettere alle famiglie di vivere in tutta serenità e comodità delle giornate all'insegna della cultura, dell’arte, del gioco, grazie al progetto Microscosmi allestiremo spazi per l'allattamento e il cambio pannolino, fruibili durante tutto l’orario di apertura degli spazi”.

Le parole del presidente di Stripes

“Con queste nuove azioni il Progetto Microcosmi vuole continuare a valorizzare e rendere protagonista la comunità educante della città di Rho” - sottolinea Dafne Guida presidente di STRIPES cooperativa sociale – “Per questa finalità la sinergia nata tra pubblico e privato, tra il Comune di Rho e Stripes, di sta dimostrando fondamentale per mettere in comune risorse, opportunità ed eccellenze. Le azioni di rigenerazione urbana, poi, saranno essenziali per coinvolgere non solo i bambini e le famiglie ma tutta la comunità che potrà vedere le strade, gli edifici e i parchi della città colorarsi e arricchirsi di dettagli armoniosi. Con queste proposte di urbanismo tattico vogliamo provare a diffondere la cultura della bellezza a partire dagli spazi comuni e soprattutto dai luoghi dedicati all’infanzia e ai bambini di tutta la città”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter